Spotify

Scopriamo le venti canzoni più streammate degli ultimi 7 giorni

Spotify è una piattaforma sempre più importante per il mercato discografico e per le relative classifiche di vendita. Andarne, dunque, a scoprire la top20 di settimana in settimana restituisce una chiara fotografia di quali siano i valori in campo attualmente a livello di proposte nello scenario della musica italiana.

A rimanere in vetta alla classifica settimanale di Spotify è la coppia formata da Mahmood e Blanco con la loro sanremese Brividi.

Mahmood e Blanco

  1. Brividi – Mahmood e Blanco (=)
  2. Baby goddamn – Tananai (+4)
  3. Ovunque sarai – Irama (-1)
  4. Farfalle – Sangiovanni (-1)
  5. Dove si balla – Dargen d’Amico (-1)
  6. Insuperabile – Rkomi (-1)
  7. Sesso occasionale – Tananai (=)
  8. Ciao ciao – La Rappresentante di Lista (=)
  9. La coda del diavolo – Rkomi e Elodie (+1)
  10. Pensando a lei – Shiva (-1)
  11. Finchè non mi seppelliscono – Blanco (=)
  12. Solite pare – Sick Luke, tha Supreme e Sfera Ebbasta (+1)
  13. Virale – Matteo Romano (-1)
  14. Storie tristi – Paky (NEW)
  15. Love – Marracash e Guè Pequeno (=)
  16. Mi fai impazzire – Blanco e Sfera Ebbasta (-2)
  17. Angelina Jolie – Bresh (NEW)
  18. BlaBlaBla – Mambolosco (NEW)
  19. Andrea – Bresh (NEW)
  20. Notti in bianco – Blanco (-4)
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.