Mahmood - Sanremo 2022

Precedenti al Festival, giudizi della stampa, quote dei bookmakers, album, tracklist, autori e testo del brano

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Terza partecipazione in gara al Festival di Sanremo per il cantautore milanese, Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood che, nel 2022, tornerà al Teatro Ariston a distanza di ben 3 anni dalla sua ultima partecipazione alla gara canora. Il debutto in gara si registrò nel 2016 quando, nel Festival condotto da Carlo Conti, propose “Dimentica” nella sezione delle Nuove Proposte classificandosi al 4° posto. Il ritorno si ebbe nel 2019 quando, da vincitore del circuito dei Giovani, dbeuttò nei big con Soldiottenendo anche la vittoria.

Il suo legame con il Festival di Sanremo è stato, però, negli anni approfondito anche da numerose presenze “collaterali”. Nel 2021 è ospite per cantare un medley dei suoi successi. Nel 2020 è autore di Andromedaper Elodie, mentre, invece, nel 2021 co-scrive Chiamami per nomeper la coppia di Fedez e Francesca Michielin e Glicineper Noemi. In questo 2022 oltre ad essere in gara in prima persona sarà della partita anche come autore per Noemi e la sua “Ti amo non lo so dire”.

IL BRANO:

Per la sua partecipazione a Sanremo 2022, Mahmood punta sul brano intitolato Brividi in cui duetta con Blanco. A firmare il testo della canzone sono gli stessi Mahmood e Blanco. Autori della musica sono Mahmood, Blanco e Michelangelo. La produzione è affidata a Michelangelo.

Mahmood

COME NE PARLA LA STAMPA:

Nico Donvito per RecensiamoMusica:

Privo di sovrastrutture sanremesi, “Brividi” è una retrospettiva nitida e ben riuscita sul panorama musicale e sociale di oggi. Forse, ci si aspettava un pezzo up-tempo, invece il risultato è poco “Notti in bianco” e più “Blù celeste”, con qualche bel riferimento qua e là a “Rapide” e “Rubini”. Gli ingredienti sono vincenti, anche se il pezzo non decolla al primo ascolto e questo, in ottica sanremese, non è mai cosa buona. Le due voci, però, insieme funzionano e regalano un bel pugno nello stomaco. In un Festival tanto pop-dance, questa proposta potrebbe distinguersi per la totale assenza di ritmica. Annuntio vobis gaudium magnum habemus canticum victoriam? Troppo presto per dirlo, per il momento la fumata è più tendente al grigio scuro. Voto 8

VOTO MEDIO DELLA CRITICA:

7.3 / 10 (5° posizione generale)

QUOTE SNAI:

4.50 (1° posizione generale)

COVER PER LA 4° SERATA:

Il cielo nella stanza (Gino Paoli)

IL NUOVO ALBUM:

 

Al momento non è ancora stata annunciata la pubblicazione di un nuovo album d’inediti da parte di Mahmood. E’ probabile che verrà pubblicata una riedizione dell’ultimo album d’inediti, “Ghettolimpo”.

Tracklist [autore testo – autore musica]:

TESTO DEL BRANO:

BRIVIDI
di Mahmood, Blanco – Mahmood, Blanco, Michelangelo
Edizioni Music Union/Eclectic Music Group/Universal Music Publishing Ricordi/Milotic/Morning Bell – Milano

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto sei cambiato,
Non vedo più la luce nei tuoi occhi
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai non scappare da qui
Non lasciarmi così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera
E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così.
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Dimmi che non ho ragione
Vivo dentro una prigione
Provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un ti amo ho mischiato droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
Su una bici di diamanti, uno fra tanti.
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.