Disponibile da venerdì 9 ottobre il disco volto a celebrare la musica del noto cantautore emiliano

A circa un anno di distanza dalla pubblicazione della prima raccolta, arriva negli store “Note di viaggio – Capitolo 2”, opera volta a divulgare alle nuove generazioni l’immenso patrimonio artistico di  Francesco Guccini, artista che non ha bisogno certo di presentazioni. Prodotto e arrangiato da Mauro Pagani, l’album è impreziosito dalla presenza di numerosi rappresentanti dell’attuale scenario musicale nazionale, da Zucchero  a Fiorella Mannoia, passando per Emma, Roberto Vecchioni, Ermal MetaVinicio Capossela, Gianna Nannini, Jack Savoretti, Levante, Mahmood, Petra Magoni,  Fabio Ilacqua e I Musici.

Realizzato e distribuito da BMG, nel disco sono contenute diverse canzoni dell’artista emiliano, alcune più conosciute, altre decisamente da riscoprire. Un lavoro impreziosito dalla copertina realizzata da Tvboy, ispirata al noto dipinto Il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, raffigurante gli artisti protagonisti dell’album come i lavoratori dell’opera originale, oggi esposta al Museo del Novecento di Milano. Passato ma anche tanta attualità, la poetica di Francesco Guccini accompagna da decenni il nostro cammino, senza mai sconfinare nel desueto, imponendosi per la propria contemporaneità e umanità.

Francesco Guccini e Mauro Pagani | Presentazione

«Fa sempre piacere ricevere affetto, soprattutto da gente che non conoscevo. Riascoltare questo disco mi ha commosso, perchè tutte le canzoni sono legate a momenti particolari della mia vita. Sono orgoglioso del risultato perchè, a mio parere, il secondo capitolo è migliore del primo» racconta Francesco Guccini in collegamento dalla sua Pavana, durante la conferenza stampa realizzata in streaming a causa delle restrizioni dovute al Covid-19.

«E’ stata una gran fortuna avere a disposizione ventiquattro grandi cantanti e ventiquattro grandi canzoni – commenta Mauro Pagani – non capita tutti i giorni di poter arrangiare un lavoro così. Tutto sommato è stato facile, quando hai a che fare con progetti di questo genere non puoi che divertirti. Bisogna solo stare attenti a non rovinare, a non lasciar prendere troppo la mano realizzando accoppiamenti, magari, forzati».

“Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente”, interamente realizzato nello storico studio Officine Meccaniche di Milano, sarà disponibile nelle versioni CD Standard, CD Limited Edition numerata, Vinile, Vinile Limited Edition numerata, in streaming e digital download.

Per accompagnare l’uscita, il prossimo 29 ottobre, è previsto un esclusivo evento online sulla piattaforma FeltrinelliLive, moderato dal giornalista David De Filippi, in collegamento con Mauro Pagani e Francesco Guccini. Acquistando il disco tramite i canali laFeltrinelli.it, IBS.it o direttamente nelle Librerie Feltrinelli, verrà rilasciato un codice numerico che consentirà l’accesso all’evento e permetterà anche di rivederlo on demand nei giorni successivi. 

Note di viaggio – Capitolo 2 | Foto dei protagonisti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Note di viaggio – Capitolo 2 | Tracklist

  1. Zucchero – Dio è morto
  2. Fiorella Mannoia – Signora Bovary
  3. Emma e Roberto Vecchioni – Autunno
  4. Vinicio Capossela – Vedi cara
  5. Gianna Nannini – Quello che non…
  6. Jack Savoretti – Farewell
  7. Levante – Culodritto
  8. Mahmood – Luna fortuna
  9. Petra Magoni – Canzone di notte n.2
  10. Ermal Meta – Acque
  11. Fabio Ilacqua e Mauro Pagani – Canzone delle domande consuete
  12. Francesco Guccini e I Musici – Migranti

Acquista qui l’album|

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.