Pianeta Indie Recensiamo Musica

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

CARL BRAVE: il rapper e cantante romano Carl Brave continua il viaggio musicale del suo ultimo album “Coraggio” (qui la nostra recensione). Dopo “Fratellì” e il duetto con Elodie sulle note di “Parli parli“, è il momento del nuovo singolo “Fratè“, il cui videoclip ufficiale è stato rilascio su Youtube il 22 dicembre.

M.E.R.L.O.T: dopo l’inatteso successo di “Sparami nel petto” che ha superato il milione di streaming su Spotify, torna nella nostra rubrica il cantautore lucano Manuel Schiavone, in arte M.E.R.L.O.T. Il brano che vi consigliamo si intitola “Sette volte” ed è arrivato fino alla finale del programma “Ama Sanremo” per la selezione degli 8 giovani in gara al prossimo Festival di Sanremo.

SEB: Giuseppe Collura, in arte Seb, torna nella nostra rubrica dopo il singolo di debutto “Nuda di parole“. Il nuovo brano, “Moquette” rappresenta un amore lasciato a metà, è un bacio finito troppo presto, un insieme di immagini caotiche, un rapporto instabile, lacrime, carezze. Un brano che ti sfiora e ti prende, lasciandoti poi nel momento più bello.

TUTTI FENOMENI: prodotto da Niccolò Contessa (alias I Cani), Tutti Fenomeni, nome d’arte di Giorgio Quarzo Guarascio, torna con il brano “Parlami di Dio“. Tra sacro e profano, il brano conferma il talento naturale, sarcastico e ironico del giovane cantautore romano.

SIMONE ZANELLI: l’ultima proposta della settimana, e di questo 2020, è rappresentata da “Non posso più stare” del cantautore Simone Zanelli. Un brano che parla d’amore ed è una vera e propria descrizione delle fasi che si attraversano quando si conosce una persona con la quale si vuole intraprendere una relazione. Si passa dal momento in cui ci si incontra al modo in cui poi ci si dovrebbe comportare ne corso della relazione.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.