Sanremo per tutti - La storia del Festival 1986

I riassuntoni di Sanremo, il Festival spiegato facile

Il nostro viaggio nella storia del Festival di Sanremo prosegue nel segno della popolarità, infatti, quella del 1986 è un’edizione continuativa, anche se non mancano le novità. Alla conduzione troviamo Loretta Goggi, la prima donna nella storia della kermesse a ricoprire il ruolo principale di presentatrice. Il regolamento resta pressoché invariato, cambia la formula di esibizione, finalmente si torna a cantare dal vivo, seppur su base registrata. L’orchestra tornerà attivamente protagonista soltanto cinque anni più tardi.

Trentasei è il numero dei brani in concorso, ventidue per la categoria Campioni e quattordici per la sezione Nuove Proposte, ad aggiudicarsi rispettivamente i titoli sono Eros Ramazzotti con “Adesso tu” e Lena Biolcati con “Grande grande amore”. Tra gli altri brani in concorso si segnalano “Canzone triste” di Zucchero, alla sua quarta e ultima partecipazione in gara, e “Canzone italiana” di Sergio Endrigo, anche lui al suo ultimo cartellino marcato in riviera, dopo aver regalato alla kermesse svariati capolavori.

Tra gli altri protagonisti dell’edizione, spiccano i nomi di: Anna Oxa con “E’ tutto un attimo”, Donatella Rettore con “Amore stella”, Marcella Bella con “Senza un briciolo di testa”, Nino D’Angelo al debutto con “Vai”, Renzo Arbore alla sua unica presenza sanremese con “Il clarinetto” e Mango, presente all’appello con la sua “Lei verrà”, ma anche in veste di autore di “Re” di Loredana Bertè, anche lei all’esordio, e della sigla di apertura “Io nascerò”, interpretata dalla Goggi.

Diversi i nomi degli artisti non ammessi dalla commissione, da Rita Pavone ai Nomadi, passando Alberto Fortis, Peppino Di Capri, Fausto Leali, Don Backy, Mal, Raul Casadei e molti altri ancora, questo a dimostrazione del fatto che la kermesse è tornata di interesse per il pubblico e, di conseguenza, anche per i cantanti e per le case discografiche. Questo e molto altro ancora nel ventesimo appuntamento di Sanremo per tutti – il festival spiegato facile, buona visione!

Sanremo per tutti | 1986

1986 | Info

XXXVI Festival della canzone italiana
in scena dal 13 al 15 febbraio al Teatro Ariston di Sanremo
presenta: Loretta Goggi con Anna Pettinelli, Mauro Micheloni e Sergio Mancinelli
direzione artistica: Gianni Ravera

1986 | Regolamento

36 canzoni in gara eseguite da 36 interpreti, 22 big (Renzo Arbore, Loredana Bertè, Nino D’Angelo, Toto Cutugno, Sergio Endrigo, Mango, Anna Oxa, Donatella Rettore, Zucchero, Enrico Ruggeri, Marcella Bella, Rossana Casale, Righeira, Scialpi, Fred Bongusto, Orietta Berti, Stadio, Fiordaliso, Luca Barbarossa, Flavia Fortunato, Marco Armani e Eros Ramazzotti) e 14 giovani (Paola Turci, Aleandro Baldi, Gatto Panceri, Miani, Aida Satta Flores, Giampiero Artegiani, Chiari e Forti, Francesco Hertz, Meccano, Anna Bussotti, Ivano Calcagno, Nova Schola Cantorum, Lanfranco Carnacina e Lena Biolcati).

1986 | Classifica Campioni

Eros Ramazzotti – Adesso tu
(Adelio Cogliati, Piero Cassano, Eros Ramazzotti)
Renzo Arbore – Il clarinetto
(Claudio Mattone, Renzo Arbore)
Marcella Bella – Senza un briciolo di testa
(Mogol, Gianni Bella)
Toto Cutugno – Azzurra malinconia
(Toto Cutugno)
Anna Oxa – E’ tutto un attimo
(Adelio Cogliati, Mario Lavezzi, Franco Ciani, Umberto Smaila)
Orietta Berti – Futuro
(Umberto Balsamo, Luciano Raggi)
Nino D’Angelo – Vai
(Antonio Annona, Nino D’Angelo)
Fred Bongusto – Cantare
(Sergio Iodice, Mimmo Di Francia, Fred Bongusto)
Loredana Bertè – Re
(Pino Mango, Armando Mango)
10° Fiordaliso – Fatti miei
(Luigi Albertelli, Enzo Malepasso, Adelmo Fornaciari)
11° Marco Armani – Uno sull’altro
(Paolo Armenise, Marco Armani)
12° Sergio Endrigo – Canzone italiana
(Claudio Mattone, Sergio Endrigo)
13° Rettore – Amore stella
(Guido Morra, Maurizio Fabrizio)
14° Mango – Lei verrà
(Alberto Salerno, Pino Mango)
15° Righeira – Innamoratissimo
(Popi Minellono, Stefano Rota, Sergio Conforti, Stefano Righi, Michelangelo e Carmelo La Bionda)
16° Scialpi – No east, no west
(Franco Migliacci, Thoty, Giovanni Scialpi)
17° Enrico Ruggeri – Rien ne va plus
(Enrico Ruggeri)
18° Luca Barbarossa – Via Margutta
(Luca Barbarossa)
19° Flavia Fortunato – Verso il 2000
(Antonello De Sanctis, Alberto Cheli, Eliop)
20° Rossana Casale – Brividi
(Guido Morra, Maurizio Fabrizio)
21° Zucchero – Canzone triste
(Zucchero Fornaciari)
22° Stadio – Canzoni alla radio
(Luca Carboni, Gaetano Curreri, Ricky Portera)

1986 | Classifica Nuove Proposte

Lena Biolcati – Grande grande amore
(Stefano D’Orazio, Maurizio Fabrizio)
Aleandro Baldi – La nave va
(Aleandro Baldi)
Giampiero Artegiani – E le rondini sfioravano il grano
(Marcello Marocchi, Giampiero Artegiani)
Lanfranco Carnacina – E camminiamo
(Piero Calabrese, Francesco Ventura, Lanfranco Carnacina)
Meccano – Ipnotica
(Elio Aldrighetti, Walter Bassani)
Francesco Hertz – Ma non finisce mica qui
(Guido Morra, Maurizio Fabrizio)
Chiari e Forti – Come una guerra
(Cheope, Ottavio Angelillo)

Non finalisti
Nova Schola Cantorum – Azzurra anima
(Lucio Macchiarella, Alberto Cheli)
Aida Satta Flores – Croce del sud
(Sergio Cosa, Elio Aldrighetti, Aida Satta Flores)
Paola Turci – L’uomo di ieri
(Mario Castelnuovo, Gaio Chiocchio)
Anna Bussotti – Nessun dolore
(Pino Mango, Alberto Salerno)
Ivano Calcagno – Quando l’unica sei tu
(Adelio Cogliati, Moreno Ferrara)
Miani – Ribelle su questa terra
(Roberto Montanari, Giovanni Miani)
Gatto Panceri – Scherzi della vita
(Piero Cassano, Gatto Panceri)

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.