Primo Maggio 2022

Tutto quello che c’è da sapere sull’annuale manifestazione promossa dai sindacati CGIL, CISL e UIL e organizzata da iCompany

Roma si appresta ad ospitare la 33esima edizione del Concertone del Primo Maggio, annuale rassegna volta a promuovere questa giornata di festa dedicata ai lavoratori. La musica al servizio del lavoro, un tema sempre caldo e attuale che smuove ogni anno migliaia di giovani, ragazzi che scendono in piazza per manifestare i propri diritti mediante cortei, scioperi, ma anche attraverso la massiccia partecipazione ad eventi che uniscono il divertimento con messaggi socialmente utili, a dimostrazione del fatto che, in fondo, la musica non è fatta solo di “canzonette”.

Dopo le due annate profondamente segnate dalle restrizioni anti-Covid, la manifestazione torna in Piazza San Giovanni in Laterano, nella suggestiva cornice che sin dalle prime edizioni ha ospitato questo tradizionale appuntamento. Come di consueto, lo show verrà trasmesso in diretta su Rai 3 e Rai Radio 2 a partire dalle ore 15.30, per poi proseguire fino alle 19.00 e riprendere dopo la sosta prevista dalle 20.00 alle 24.00. Il concerto sarà presentato, per il quinto anno consecutivo, da Ambra Angiolini, ad affiancarla ci sarà Bugo, new entry che si occuperà di animare i vari intermezzi che si alterneranno tra le esibizioni dei cantanti in scaletta.

“Al lavoro per la pace” è lo slogan che i tre sindacati promotori dell’evento hanno scelto per la Festa dei lavoratori 2022, proprio per sottolineare il momento storico di forte apprensione che stiamo vivendo, a causa del conflitto in Ucraina. «Speravo di essere lì, ma un tampone rapido negativo e l’attesa per il risultato del molecolare mi tengono ancora dentro questa grande macchina organizzativa – racconta Ambra Angiolini in collegamento telefonico – altrimenti sarebbe stata una bella beffa, considerando gli ultimi due anni di Pandemia. Tornare in Piazza, mai come quest’anno, ha un valore importante. Ringrazio l’organizzazione per avermi voluta per il quinto anno consecutivo». 

«Per me è un onore essere qui – commenta Bugo che nel 2020 e 2021 aveva già preso parte alla rassegna in veste di protagonista musicale, seppur senza poter beneficiare della platea a causa del Covid – io non nasco conduttore, ma cercherò di fare del mio meglio. Porterò sul palco con me i miei valori e la mia storia. Poter presentare i giovani è una bella opportunità, perchè tendo a trarre molta ispirazione dalle nuove generazioni. L’obiettivo è quello di provare a portare un po’ di positività per tutto il pomeriggio, un messaggio di pace e la bellezza dello stare insieme». 

Primo Maggio 2022

Ricca e varia la line up degli artisti che si alterneranno quest’anno sul palco: da Marco Mengoni a Fabrizio Moro, passando per Carmen Consoli, La Rappresentante di Lista, Ariete, il gruppo ucraino dei Go-A, Willie Peyote, Bresh, Ornella VanoniLuchè, Enrico RuggeriCoez, ClementinoVenerus, Gazzelle, Riccardo Cocciante con il cast di Notre Dame De Paris, Bandabardò & CiscoMobriciMace, Mr. Rain, Rkomi, Max PezzaliGemitaiz, Tommaso ParadisoColapesce e Joan Thiele, Psicologi, FasmaRancore, MecnaMara Sattei, Deddy e Caffellatte, Coma_CoseRovere,  BigMama, Le VibrazioniSinkro, Luca Barbarossa e Extraliscio, , HU, Angelina Mango, Claver Gold, VV e l’Orchestraccia.

Porteranno sul palco del Concertone i loro contribuiti il divulgatore scientifico Barbascura X, la giornalista Franscesca Barra e l’attore Claudio Santamaria, la giornalista Giovanna Botteri, l’attore e regista Marco Paolini, il giornalista Riccardo Iacona, lo scrittore Stefano Massini e il comico e conduttore televisivo Valerio Lundini. Inoltre nel pomeriggio, sul grande palco di Piazza San Giovanni, si esibiranno anche i 3 vincitori di 1MNEXT 2022, il contest del Concerto del Primo Maggio che ogni anno, tra gli oltre mille iscritti, premia le migliori 3 proposte emergenti: Mille, Mira e Giorgieness.

«Il palco di quest’anno è diverso rispetto a quello degli ultimi anni – interviene Massimo Bonelli di iCompany – perchè la ripartenza non azzera il passato e ci ritroviamo con molti lavoratori in meno rispetto una volta. Questa volta il palco sarà più grande, pur avendo avuto la possibilità di distribuire la capienza della piazza come in tempi pre-covid. La scenografia è curata da Roberto Malfatto, che da sempre si occupa dell’allestimento del palco in questa rassegna». Mancano poche ore, quindi, al tradizionale Concertone del Primo Maggio di Roma, una giornata all’insegna della rappresentanza, dell’aggregazione e della consapevolezza.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.