classifica 6 gennaio 2007

Ritorniamo al passato per riscoprire i successi di questo stesso giorno

Scorrendo le pagine del calendario e delle classifiche torniamo a quel sabato 6 gennaio 2007 laddove l’HitParade italiana ospitava in vetta il successo di una delle voci italiane più famose al mondo degli ultimi 30 anni, Laura Pausini intitolato “Io canto“.

Il brano era, in realtà, una cover che la voce di Solarolo scelse per lanciare il proprio primo lavoro discografico dedicato unicamente alle reinterpretazioni di brani altrui. Il singolo, in particolare, riprendeva uno storico successo di Riccardo Cocciante del 1979. La canzone raccolse da subito un grandissimo successo portando Laura Pausini a vincere anche un Latin Grammy Awards nel 2007 nella categoria ‘miglior album pop’.

In classifica spicca, tra gli altri titoli, anche la duplice presenza degli Zero Assoluto che vivevano in quei mesi il loro periodo di massimo successo ed offrivano ben due brani all’HitParade. Da una parte è presente la celebre ‘Svegliarsi la mattina‘, presentata nel febbraio del 2006 al Festival di Sanremo e, a distanza di mesi, ancora presente in classifica, dall’altra, invece, è presente ‘Sei parte di me‘, singolo di lancio estivo del successivo album ‘Appena prima di partire’.

Top 10 del 6 gennaio 2007 |
  1. Io canto – Laura Pausini
  2. Patience – Take that
  3. Jump – Madonna
  4. The saints are coming – U2 & Green Day
  5. Illegal – Shakira & Carlos Santana
  6. Ed ero contentissimo – Tiziano Ferro
  7. I don’t feel like dancin’ – Scissor Sisters
  8. Sei parte di me – Zero Assoluto
  9. Svegliarsi la mattina – Zero Assoluto
  10. Lovelight – Robbie Williams
La canzone |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.