1 febbraio

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Giorno importante questo 1° febbraio per le telecomunicazioni italiane a partire dall’inizio, in casa RAI, delle trasmissioni a colori a partire, proprio da questa giornata, nel 1977. Nel mondo della radiofonia, invece, si registrava, qualche anno più tardi (nel 1982), la nascita di Radio Deejay, una delle più importanti emittenti radiofoniche italiane indipendenti e private.

Musicalmente quella del 1° febbraio è la giornata che ricorda la nascita di un raffinatissimo cantautore come Francesco Tricarico e di un nuovo esponente della scuola pop-cantautorale come Vasco Brondi, prima bandiera del progetto artistico de Le Luci della Centrale Elettrica e poi, invece, realtà nota con il proprio nome di anagrafe.

LA CANZONE:

Il 1° febbraio 2019 arrivava in rotazione radiofonica la voce di Fiorella Mannoia per una evocativa Il peso del coraggio che anticipava la pubblicazione dell’album ‘Personale’ (di cui qui la nostra recensione) dando spazio ad un racconto perfettamente calato nell’attualità sociale.

In un’atmosfera intensa si tracciano i confini di un mondo in cui ognuno è invitato a fare la propria parte, a prendersi le proprie responsabilità e a fare del proprio meglio per sè e per l’umanità intera. Fiorella dava voce a chi ancora sogna un mondo capace di ripartire da sè, dal bene per la vita e per il rispetto dei valori fondamentali dell’esistenza, troppo spesso dimenticati e calpestati.

Acquista qui il brano |

Il peso del coraggio | Videoclip

Il peso del coraggio | Testo

Sono questi i vuoti d’aria
Questi vuoti di felicità
Queste assurde convinzioni
Tutte queste distrazioni
A farci perdere
Sono come buchi neri
Questi buchi nei pensieri
Si fa finta di niente
Lo facciamo da sempre
Ci si dimentica
Che ognuno ha la sua parte in questa grande scena
Ognuno ha i suoi diritti
Ognuno ha la sua schiena
Per sopportare il peso di ogni scelta
Il peso di ogni passo
Il peso del coraggio
E ho capito che non sempre il tempo cura le ferite
Che sono sempre meno le persone amiche
Che non esiste resa senza pentimento
Che quello che mi aspetto è solo quello che pretendo
E ho imparato ad accettare che gli affetti tradiscono
Che gli amori anche i più grandi poi finiscono
Che non c’è niente di sbagliato in un perdono
Che se non sbaglio non capisco io chi sono
Sono queste devozioni
Queste manie di superiorità
C’è chi fa ancora la guerra
Chi non conosce vergogna
Chi si dimentica
Che ognuno ha la sua parte in questa grande scena
Che ognuno ha i suoi diritti e ognuno ha la sua schiena
Per sopportare il peso di ogni scelta
Il peso di ogni passo
Il peso del coraggio
E ho capito che non serve il tempo alle ferite
Che sono sempre meno le persone unite
Che non esiste azione senza conseguenza
Chi ha torto e chi ha ragione quando un bambino muore
E allora stiamo ancora zitti perché così ci preferiscono
Tutti zitti come cani che obbediscono
Ci vorrebbe più rispetto
Ci vorrebbe più attenzione
Se si parla della vita
Se parliamo di persone
Siamo il silenzio che resta dopo le parole
Siamo la voce che può arrivare dove vuole
Siamo il confine della nostra libertà
Siamo noi l’umanità
Siamo il diritto di cambiare tutto e di ricominciare
Ricominciare
Ognuno gioca la sua parte in questa grande scena
Ognuno ha i suoi diritti
Ognuno ha la sua schiena
Per sopportare il peso di ogni scelta
Il peso di ogni passo
Il peso del coraggio
Il peso del coraggio

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.