28 aprile

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 28 aprile è il giorno che, in Sardegna, corrisponde alla festa Sa die de sa Sardigna in onore del popolo sardo. Era il 28 aprile quando, nel 1992, il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga rassegnava le proprie dimissioni, e quando, nel 1969, ugualmente si comportava in Francia Charles De Gaulle.

Musicalmente quella del 28 aprile è la data che ricorda il compleanno di Anna Oxa. Artista d’indiscusso valore artistico ha affiancato, nel corso di una più che quarantennale carriera, ricerca musicale e notissimi episodi apprezzati dal largo pubblico. E’ riuscita anche nell’impresa di vincere ben 2 Festival di Sanremo: nel 1989 con ‘Ti lascerò’ e nel 1999 con ‘Senza pietà’.

LA CANZONE:

Il 28 aprile 2016 arrivava in rotazione radiofonica una collaborazione tutta al femminile tra Loredana Bertè e Alessandra Amoroso per un’inedita versione di Sei bellissima.

La canzone era stata originalmente pubblicata nell’aprile del 1975. Da allora il brano era rimasto uno dei brani più amati dal largo pubblico italiano all’interno del repertorio della cantautrice ed interprete calabrese tanto da essere diventato, indiscutibilmente, un sempreverde della musica italiana.

Acquista qui il brano |

Sei bellissima | Videoclip

Sei bellissima | Testo

Che strano uomo avevo io
Con gli occhi dolci quanto basta
Per farmi dire sempre
Sono ancora tua

E mi mancava il terreno
Quando si addormentava sul mio seno
E lo scaldavo al fuoco umano
Della gelosia

Che strano uomo avevo io
Mi teneva sottobraccio
E se cercavo di essere seria
Per lui ero solo un pagliaccio

A letto mi diceva sempre
Non vali che un po’ più di niente
Io mi vestivo di ricordi
Per affrontare il presente

E ripensavo ai primi tempi
Quando ero innocente
A quando avevo nei capelli
La luce rossa dei coralli

Quando ambiziosa come nessuna
Mi specchiavo nella luna
E lo obbligavo a dirmi sempre

Sei bellissima, sei bellissima
Accecato d’amore mi stava a guardare
Sei bellissima, sei bellissima
Accecato d’amore mi stava a guardare

Se pesco chi un giorno ha detto
Il tempo è un gran dottore
Lo lego a un sasso stretto stretto
E poi lo butto in fondo al mare

Sono passati buoni buoni
Un paio d’anni e di stagioni
Ho avuto un paio di avventure
Niente di particolare

Ma io uscivo a cercarti
Nelle strade fra la gente
Mi sembrava di voltarmi
All’improvviso
E vederti nuovamente
E mi sembra di sentire ancora

Sei bellissima, sei bellissima
Accecato d’amore mi stava a guardare
Sei bellissima, sei bellissima
Accecato d’amore mi stava a guardare

Sei bellissima, sei bellissima
Accecato d’amore mi stava a guardare

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.