28 maggio

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 28 maggio è il giorno in cui, nel 2013, l’astronauta italiano Luca Parmitano effettua il suo primo volo spaziale. Il 28 maggio è anche il giorno in cui, nel 1999, il celebre dipinto de L’ultima cena di Leonardo Da Vinci torna visibile al pubblico dopo ben 22 anni di restauri.

Musicalmente quella del 28 maggio è anche la data del compleanno di Matteo Maffucci, voce e componente del duo degli Zero Assoluto che, fin dai primi anni 2000, hanno animato la realtà del mondo musicale del pop italiano con grandi successi.

LA CANZONE:

Il 28 maggio 2015 arrivava in rotazione radiofonica l’energia e la voce di Marco Mengoni per il singolo Io ti aspetto. La canzone era il terzo singolo estratto dall’album dei record ‘Parole in circolo’ per accompagnare l’estate dopo i due grandi successi invernali dei mesi precedenti.

Acquista qui il brano |

Io ti aspetto | Videoclip

Io ti aspetto | Testo

Affiderò
Le mie parole al mare del tempo
Che le consumi un po’
Forse cadrò
Ma sempre e comunque
In piedi mi rialzerò

Tu che non sai
Più niente di noi
Tu che di me non hai capito mai
Che sono qui
Da sempre ti sento vicino
Anche adesso che non ci sei
Tu che non hai più niente di noi
Tu che mi dai assenza e non lo sai
Che gli occhi si abituano a tutto
E i piedi si alzano in volo

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero

Affiderò
Queste parole ad un libro già scritto
Che poi rileggerò
Vivo così
Coi sogni piegati in valigia
Mischiati ai vestiti da scena

Tu che non hai più niente di noi
Tu che mi dai assenza e non lo sai
Che gli occhi si abituano a tutto
E i piedi si alzano in volo

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero

Strade che si uniscono davvero
Possono poi diventare un filo
Senza te io sono ciò che ero
Sono solo sotto un diluvio di stelle
A ognuna un nuovo nome darò
Cerco di trovare il mio sorriso migliore
Lo sai che sono qui già da un po’

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero

Strade che si uniscono davvero
Possono poi diventare un filo
Senza te io sono ciò che ero

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore non è più da solo
Questo cielo è così leggero

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.