30 agosto

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 30 agosto è la data in cui, nel 1850, Honolulu viene ufficialmente riconosciuta come una città. Era il 30 agosto anche il giorno in cui, nel 2005, l’uragano Katrina devasta i territori di New Orleans negli Stati Uniti prima di dissolversi.

Musicalmente quella del 30 agosto è la data di compleanno di Diodato, uno dei nuovi cantautori più apprezzati della scena emergente del pop-classico nostrano. Festa di compleanno anche per Pago, altro cantautore della nostra tradizione musicale.

LA CANZONE:

Il 30 agosto 2013 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Samuele Bersani per il singolo En e Xanax. La canzone, intensissima nel suo racconto narrativo, era il primo singolo anticipatore del progetto discografico intitolato ‘Nuvola numero nove’ che sarebbe uscito di lì a poche settimane.

Acquista qui il brano |

En e Xanax | Videoclip

En e Xanax | Testo

En e Xanax non si conoscevano
Prima di un comune attacco di panico e subito
Filarono all’unisono
Lei, la figlia di un’americana trapiantata a Roma
E lui, un figlio di puttana
Ormai disoccupata

En e Xanax, si tranquillizzavano
Con le loro lingue al gusto di medicina amara
E chiodi di garofano
Lei per strada, lui rubava i libri della biblioteca
E poi glieli leggeva
Seduto sopra un cofano

Se non ti spaventerai con le mie paure
Un giorno che mi dirai le tue
Troveremo il modo di rimuoverle
In due si può lottare come dei giganti contro ogni dolore
E su di me puoi contare per una rivoluzione
Tu hai l’anima che io vorrei avere

En e Xanax quando litigavano
Avrebbero potuto fermare anche il traffico di New York
O uccidersi al telefono
Lei si calmava, lui la ritrovava nuda sulla sedia
E poi sovrapponevano
Il battito cardiaco

Se non ti spaventerai con le mie paure
Un giorno che mi dirai le tue
Troveremo il modo di rimuoverle
In due si può lottare come dei giganti contro ogni dolore
E su di me puoi contare per una rivoluzione
Tu hai l’anima che io vorrei avere

En e Xanax si anestetizzavano
Con le loro lingue al gusto di menta e marijuana
E poi si addormentavano

E poi si addormentavano
E poi si addormentavano
E poi si addormentavano

E poi si addormentavano
E poi si addormentavano
E poi si addormentavano

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.