9 ottobre

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 9 ottobre è la giornata mondiale della posta. Il 9 ottobre è la data in cui, nel 768, Carlo Magno viene proclamato re dei Franchi. Era il 9 ottobre anche il giorno in cui, nel 2006, la Corea del Nord effettua il proprio primo test nucleare.

Musicalmente quella del 9 ottobre è la data di compleanno di Caparezza, uno dei cantautori più amati della musica italiana. Divenuto noto per la sua capacità di unire rap e tradizione melodica, ha costruito la propria carriera musicale su liriche incisive che si sono dedicate a diversi temi sociali ed umani.

LA CANZONE:

Il 9 ottobre 2020 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di J-Ax per il singolo Via di qua in cui si dotava della collaborazione di Mr.Rain. La canzone era un singolo inedito che venne inserito nella riedizione digitale di ‘ReAle’, l’album d’inediti che il rapper milanese aveva rilasciato all’inizio dell’anno e che è stato ristampato, poi, con il titolo di ‘SurreAle’ a metà 2021.

Acquista qui il brano |

Via di qua | Videoclip

Via di qua | Testo

Io non penso mai
Alla mia vita tra vent’anni e sento
Di non sapere nemmeno dove sia adesso
Mi guarderò allo specchio, ma sarò diverso
Siamo la somma degli errori che abbiamo commesso
Da bambino impari a odiare chi ti ha fatto male
Credi che ferirlo sia l’unica soluzione
Ma è quando cresci e diventi grande
Che impari a perdonare chi prima ti ha spezzato il cuore
Il primo amore dura quanto una stella candente
Non dura tutta la vita, ma la cambia per sempre
Ma crescendo poi capisci che ogni volta
È sempre peggio della precedente

E nei momenti peggiori
C’è sempre qualcuno che parla
Qualcuno che ti viene a dire cosa devi fare
Che devi mangiare
E solo nei momenti peggiori
C’è sempre chi fa una domanda
Qualcuno che non riesce a capire
Che hai voglia di urlare più che di parlare
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado, vado via di qua
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado
Vado via da chi pensa di insegnarmi a vivere

Non pensi mai
A cosa è giusto quando c’hai vent’anni
Fumi e bevi tanto c’hai la vita davanti
Cos’è l’impegno non lo sai, tanto qua non sbatti
Vuoi la rivoluzione, sì ma fatta dagli altri
Papà si chiede dov’è che ha sbagliato
E mamma che non dorme anche se ti sogna sistemato
Non li puoi sentire, alzi le cuffie col volume a 100
E non li vuoi vedere, quindi fissi uno schermo
Il primo amore arriva quando meno te lo aspetti
Come febbre che fa gli anticorpi, ma ti lascia a pezzi
Lì a contare i tuoi difetti
Con lo schifo per il cibo e l’odio per gli specchi

E nei momenti peggiori
C’è sempre qualcuno che parla
Qualcuno che ti viene a dire cosa devi fare
Che devi mangiare
E solo nei momenti peggiori
C’è sempre chi fa una domanda
Qualcuno che non riesce a capire
Che hai voglia di urlare più che di parlare
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado, vado via di qua
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado
Vado via da chi pensa di insegnarmi a vivere

Il primo amore non dura una vita intera
Ma ti cambia la vita per sempre
Quando ti stanchi d’odiare capisci
Che perdonare è la cosa che ti difende
Spesso viviamo rinchiusi nel nostro passato dimenticandoci il presente
Certi errori li rifarò ancora, questo è il bello di crescere
Ma forse è quello che mi serve

Vado, vado, vado, vado via di qua
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado, vado via di qua

E nei momenti peggiori
C’è sempre qualcuno che parla
Qualcuno che ti viene a dire cosa devi fare
Che devi mangiare
E solo nei momenti peggiori
C’è sempre chi fa una domanda
Qualcuno che non riesce a capire
Che hai voglia di urlare più che di parlare
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado, vado via di qua
E allora sai che c’è
Vado, vado, vado
Vado via da chi pensa di insegnarmi a vivere

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.