2022

Le 100 canzoni indie più belle del 2022

Le canzoni indie del 2022 da non perdere

Ed eccoci giunti al termine di un altro anno! Ogni settimana abbiamo provato a farvi compagnia proponendovi l’ascolto delle novità indie più interessanti all’interno della rubrica Pianeta Indie. Ma quali sono le canzoni più belle di questo 2022? Dopo avervi proposto la top 50 dei primi sei mesi del 2022, torna per la terza volta consecutiva la top 100 annuale delle canzoni indie più belle (potete trovare le top 100 del 2020 qui e del 2021 qui). Rigorosamente in ordine alfabetico, abbiamo provato a riassumere in questo articolo le 100 canzoni indie di questo 2022 da ascoltare assolutamente:

001 – Abissale – Tananai
Partiamo subito dalla rivelazione di questo 2022: Tananai. Il suo ultimo singolo, “Abissale“, è riuscito a confermare il successo del cantautore. Le parole raccontano tramonti, albe e metafore di un amore che si sta lentamente concludendo, evidenziando più le differenze che le passioni comuni. Il cantautore mostra il suo lato più intima per raccontare tutta la nostalgia per la storia vissuta.
002 – Aglio e olio – Fulminacci & Wilie Peyote
Il buon Fulminacci ha pubblicato nel 2022 una riedizione del suo album “Tante care cose e altri successi“. Tra i singoli inclusi, è presente un riuscitissimo duetto con Willie Peyote sulle note di “Aglio e olio“. Il brano ha recentemente raggiunto la certificazione del disco d’oro.
003 – Al posto mio – Marco Guazzone
Al posto mio” è il singolo che ha segnato il debutto di Marco Guazzone nella rubrica di Pianeta Indie. Il brano racconta tutto quello che proviamo quando finisce una storia importante, parla di tutte le emozioni che ci travolgono quando ci rendiamo conto che siamo stati rimpiazzati e che l’amore che provavamo è stato sostituito da un amore ‘nuovo’. Marco Guazzone - Al posto mio
004 – Amsterdam – Sisto
Amsterdam” è il singolo del 2022 di Sisto e rappresenta la magia dell’inizio, l’accecante colpo di fulmine che stordisce, l’amore puro. Il brano è stato scritto nel periodo del primo lockdown: in un giorno come tanti, di quei momenti infiniti di solitudine, all’artista bastava sfogliare la galleria delle foto e vedere il viso della sua amata per dimenticare tutto. Il brano è pura evasione, la fuga da Alcatraz a cui tutti ambivamo in un modo o nell’altro. sisto
005 – Ansia capitale – Management
I Management non potevano mancare in questa top 100. “Ansia capitale” affronta la pena capitale dei nostri tempi: l’ansia. Un’ansia prepotente, capace di sopraffare con la violenza di un’onda anomala, è il minimo comune denominatore di una società ammalata di produttività. Un meccanismo a cui, prima o poi, soccomberemo tutti, perché “chi non ha un po’ d’ansia non è una persona normale, è un robot, un pazzo, o più semplicemente un ingenuo”. 
006 – Astronauti – Margherita Vicario
Margherita Vicario ha rilasciato nel 2022 diversi singoli, tra cui “Astronauti“. Una canzone dedicata ai suoi fan, il suo pubblico. Un invito a guardare le cose e a vivere la vita in modo diverso, proprio come gli astronauti.
007 – Bolivia – Galassie
La band milanese dei Galassie è tornata nel 2022 con il singolo “Bolivia“. Una canzone che parla del viaggio e delle distanze. Il viaggio come fuga dalla realtà è spesso fine a se stesso e le distanze che ci separano non sempre si misurano in chilometri. Il cambiamento a volte è l’unica strada che ci resta da percorrere per andare avanti. galassie
008 – Castelli di lenzuola – Ariete
Il 2022 ha segnato il debutto di Ariete negli album con “Specchio“. “Castelli di lenzuola“, il singolo scelto per la rotazione radiofonica, racconta il passaggio dall’adolescenza al diventare grandi ed è allo stesso tempo una richiesta di preservare la purezza di un amore candido come quello dei bambini.
009 – Chiamami – Coma_Cose
Il duo formato da Fausto Lama e California è tornato con nuova musica. “Chiamami” è un urlo a chi ti manca. Un invito a risentirsi con gli altri e con se stessi. Nel brano c’è un invito, chiaro fin dal titolo: “chiamami!”. Parola che restituisce l’importanza di non perdersi e di esserci l’uno per l’altra, sempre e comunque, sostenersi ed essere presenti a partire dai gesti più istintivi e fondamentali nelle relazioni umane. Come può esserlo una semplice telefonata. Coma_Cose - Chiamami
010 – Chiara – Colla Zio & Selton
Tra le novità interessanti di questo 2022 vi sono sicuramente i Colla Zio, che vedremo in gara al prossimo Festival di Sanremo. Nei mesi scorsi hanno pubblicato un singolo dal titolo “Chiara” in collaborazione con un’altra band alla quale siamo molto affezionati, i Selton. colla zio
011 – Ciao ciao – La Rappresentante Di Lista
Secondo successo sanremese consecutivo per LRDL che quest’anno ha presentato il brano “Ciao ciao“. Un racconto sopra le righe della fine del mondo vista con gli occhi de LRDL: una giostra perfetta, un’apocalisse a colori, in cui convivono vertigine sociale e voglia di festa, in cui bisogna fare alla svelta i conti con la crisi generale in atto, tra cambiamento climatico e turbamento sociale. La Rappresentante di Lista Ciao ciao
012 – Come ci pare – Svegliaginevra & Cmqmartina
Tra gli album indie più interessanti del 2022 vi è “Pensieri sparsi sulla tangenziale“, seconda fatica della cantautrice Svegliaginevra. Tra i singoli presenti, abbiamo scelto per questa top 100 il duetto con Cmqmartina dal titolo “Come ci pare“. svegliaginevra
013 – Comete – Leonardo Lamacchia
Il cantautore pugliese Leonardo Lamacchia ha rilasciato il bellissimo singolo “Comete“. Una vita, una casa e una strada insieme. Nei complessi equilibri di una relazione, a volte sembra che cadano delle comete che distruggono tutto.
014 – Condizioni generali di contratto – Coriale
Condizioni generali di contratto” è la canzone di ribellione che Coriale ha scelto come anticipazione del suo ultimo album di inediti. Il brano racconta la voglia di rinascita, il desiderio di ascolto delle proprie esigenze. Parla della necessità di isolarsi in alcuni momenti, per vivere meglio e cogliere gli eventi quotidiani come un’opportunità e non come una corsa contro se stessi.
015 – Cosce – Warco
Cosce“ è stata la proposta estiva del cantautore siciliano Warco. Il singolo descrive le sensazioni che contraddistinguono l’estate, tra le serate trascorse in spiaggia, le cosce piene di zanzare e i tuffi a metà.
016 – Crescere – Rovere
Crescere” è il titolo del singolo di inizio anno dei Rovere. Quello della band diventa un viaggio alla ricerca del proprio posto nell’Universo, tra la sicurezza del passato, rappresentata dalle fiabe e dalle citazioni ‘90s, e il diventare adulti, scrutando dalla finestra le vite e le sfide dei propri genitori. Un viaggio che presto svelerà la sua destinazione finale.
017 – Cringe inferno – Tropea
Tra i concorrenti dell’ultima edizione di “X Factor” si sono fatti notare i Tropea che, per gli appassionati del genere, sono già una realtà ben consolidata. Durante i live del talent di Sky, dove si sono dimostrati dei veri highlander, hanno presentato il loro singolo “Cringe inferno“. tropea
018 – Dall’inizio alla fine – Blumosso
Simone Perrone è presente in questa speciale top 100 indie con il suo singolo “Dall’inizio alla fine“. Una canzone che parla di quanto sia difficile sostenere la verità, anche la più banale, mostrarsi; di quanto possa essere salvifico, invece, riuscire a guardarsi dentro e scoprire chi sei davvero, di là dalle maschere.
019 – Diamanti – Francesca Moretti
 

Diamanti” è il l’ultimo singolo della cantautrice lucana Francesca Moretti. Il brano, che segue il precedente “Piovono segreti”, affronta i dubbi e le paure del passaggio dell’adolescenza all’età adulta.

francesca moretti
020 – Dimentichiamoci tutto – Boreale
Alessandro Morini, in arte Boreale, è presente in questa top 100 con il singolo dal titolo “Dimentichiamoci tutto“. Un monito a dar valore a ciò che conta davvero, a cercare sempre di dare spazio e tempo a ciò che davvero ci fa stare in pace con noi stessi e gli altri, con un po’ di leggerezza. boreale
021 – Discoboomer – Lelio Morra
Singolo estivo per il cantautore Lelio Morra. “Discoboomer” riflette con toni ironici e dissacranti sul quotidiano italiano, sulla fruizione della musica, sulla solitudine della folla. Il pezzo è semplicemente lo spaccato di una società di cui si è coscienti, ma, ancor più, manifesta l’appartenenza ad altro. Lelio Morra torna quindi con un messaggio semplice e chiaro: “non mi va bene ma va bene così”. lelio morra
022 – Disperati – Gregorio Sanchez
Gregorio Sanchez ha recentemente pubblicato il suo nuovo ep dal titolo “Nelle parole degli altri“. Il singolo che abbiamo scelto per questa speciale top 100 del 2022 si intitola “Disperati“. gregorio sanchez
023 – Diva – La Rappresentante Di Lista
Per l’estate 2022, LRDL ha deciso di puntare su “Diva“. Un invito per tutte e tutti a sentirsi dive e divi, all’accettazione di sé e all’autodeterminazione. Ciascuno di noi ha la possibilità di sviluppare il percorso personale che desidera, di inseguire i propri sogni, e ha il diritto di non essere ferito e attaccato per le proprie scelte e per le proprie fragilità. La Rappresentante di Lista - Diva
024 – Dolcevita – Galeffi
Nel 2022 Galeffi ci ha tenuto compagnia grazie al viaggio del suo ultimo album “Belvedere“. Il singolo che vi proponiamo in questa top 100 è “Dolcevita“, ultimo brano estratto per la rotazione radiofonica. Galeffi Belvedere
025 – Domani torno – Aiello
Continua il viaggio di Antonio Aiello verso il prossimo album. Il nuovo singolo si intitola “Domani torno” ed è dedicato a tutte quelle storie d’amore che finiscono troppo presto. Aiello - Domani torno
026 – Essere liberi – Coez
Essere liberi” è il singolo di successo del 2022 di Coez. Il brano è il racconto di una libertà ritrovata, ma non cercata, che viene accompagnata da un senso di solitudine, il prezzo da pagare per poter essere liberi. Coez - Volare
027 – Etna – Cimini & Dutch Nazari
Cimini ha deciso di regalarci per l’estate 2022 il singolo “Etna“. Il brano vanta la collaborazione di Dutch Nazari ed è stata una delle colonne sonore indie della stagione. Sensazioni e ricordi di un’estate in cui “vorrei svegliarmi con te su una spiaggia deserta, coi piedi bagnati, ai piedi dell’Etna”. cimini dutch nazari
028 – Finalmente a casa – Lorenzo Lepore
Il cantautore romano Lorenzo Lepore ha debuttato nella nostra rubrica “Pianeta Indie” con il singolo “Finalmente a casa“. La canzone è un inno alla solidarietà sociale, all’inclusione, all’ascolto e alla comprensione dell’altro. lorenzo lepore
029 – Fogli sparsi – Solisumarte
Certe storie ci restano sotto la pelle come delle macchie di inchiostro: arrivano, decidono di restare fino a quando vogliono e poi sbiadiscono, andando via nello stesso modo con cui sono arrivate. Non si sa per quanto tempo, ma fino alla fine bruceranno da morire. E’ questo il racconto di “Fogli sparsi“, singolo dei Solisumarte, il duo composto da Daris Bozzoni e Nicolas Pelleri. solisumarte
030 – Forse dovresti farci più caso – Cecco & Cipo
Cecco & Cipo hanno finalmente rilasciato il singolo “Forse dovresti farci più caso“, registrato e presentato in versione acustica durante i mesi della pandemia del 2020. Il brano sottolinea il bisogno di riscoprire e di riassaporare le piccole cose quotidiane, i piccoli gesti, la gentilezza della natura e la morbidezza della vita. cecco & cipo
031 – Freccia – Clavdio
Il cantautore romano Clavdio è finalmente tornato con nuova musica. La voce di “Cuore“, ha da poco rilasciato il singolo “Freccia“. Le parole della canzone fanno riflettere chi la ascolta e sono paragonate a delle frecce, appunto: che possono ferire, certo, ma che sono capaci di  lasciare un segno, indelebile, in chi ne viene colpito. clavdio
032 – Fulmine – Andrea Di Donna
Nei mesi scorsi vi abbiamo parlato per la prima volta del cantautore romano Andrea Di Donna e del suo singolo “Fulmine”. Il brano racconta l’amore che fa casino. È una festa di suoni e canti che escono dal buio.
033 – Gelida – Malvax
La band modenese dei Malvax ha pubblicato nel 2022 il singolo “Gelida“. In un mondo che corre veloce, che non ti lascia riprende fiato, sono i momenti, le piccole cose che ti tengono vivo. Il tempo è tiranno, è impetuoso e potente come un fiume in piena, ci travolge e ci trascina lungo il suo corso. E dentro la corrente sono gli attimi di realtà, di quotidianità, gli appigli che ci possono salvare. E ci danno la forza di ripartire, con coraggio, e di tuffarci, anche se l’acqua è gelida. malvax
034 – Giovani wannabe – Pinguini Tattici Nucleari
La band bergamasca è stata nuovamente protagonista dell’estate con “Giovani wannabe“. Il tema del viaggio è centrale e metaforico. Ci sono viaggi che fanno scoprire il mondo e come funziona, viaggi che fanno capire chi siamo e viaggi che servono per raccontare chi siamo agli altri. Pinguini Tattici Nucleari - Giovani wannabe
035 – Hopper – Gio Evan
Hopper” è il titolo della nuova canzone di Gio Evan. Un brano per tutte le persone che padroneggiano la propria solitudine e la mutano in opere d’arte. Persone taciturne come un dipinto, che frequentano il mare e si sfogano con il tramonto. Persone che quando ci sono non si sentono, ma quando mancano si sente. Gio Evan - Hopper
036 – I nostri giorni – Andrea Laszlo De Simone
Torna anche quest’anno nella speciale top 100 indie il cantautore Andrea Laszlo De Simone. Il nuovo singolo si intitola “I nostri giorni” e riprende le stesse atmosfere e sensazioni del precedente, e fortunato, brano “Vivo“.
037 – I tuoi denti – Zerella
I tuoi denti” è il canto di libertà e rivoluzione di Ciro Zerella. Il brano è però anche una canzone d’amore, di quello fatto di inquietudini e di notti passate a guardare il soffitto. Zerella afferma che il testo del brano gli sia stato suggerito da un alieno di un altro sistema stellare. Una narrazione aliena protagonista anche del fumetto “I tuoi denti: Dialogo ravvicinato del terzo tipo” dello stesso cantautore.
038 – Il demonio – Management, Nicolò Carnesi & Cimini
Nuova canzone inedita nel 2022 per i Management che, questa volta, hanno deciso di farsi accompagnare da due cantautori indie d’eccellenza: Nicolò Carnesi e Cimini. Il singolo si intitola “Il demonio“. management
039 – Il girasole innamorato della luna – Matteo Faustini
Il nuovo singolo di Matteo Faustini, “Il girasole innamorato della luna” è un brano che vuole sensibilizzare su differenze, libertà, preconcetti, etichette e concezione di giusto e sbagliato in una società che discrimina e giudica le minoranze e non solo, con un messaggio trasversale e universale e una dichiarazione d’amore verso l’anima, l’unica etichetta che dovremmo accettare. Matteo Faustini - Il girasole innamorato della luna
040 – Il grande freddo – Guzzi & Il Cile
Incontro e collaborazione inediti per i cantautori Guzzi e Il Cile. “Il grande freddo” parla di solitudine, la solitudine tipica di questi anni. La solitudine di chi si estranea dal mondo tramite un telefono, quella di chi deve fare un lavoro spesso sottopagato per poter campare, ma anche quella di chi si ritrova in giro ubriaco, da solo, di sabato sera in cerca di qualcosa. guzzi
041 – Io, tu e l’estate – Napoleone
Io, tu e l’estate” è il titolo del singolo che il cantautore Napoleone ha lanciato per la stagione estiva. Una cartolina romantica da inviare a chi è ormai lontano ma nonostante tutto resta e resterà per sempre un punto fermo della nostra vita. napoleone
042 – La città che odi – gIANMARIA
Tra i vincitori dell’ultima edizione di Sanremo Giovani vi è gIANMARIA con il singolo “La città che odi“. Dietro al brano vi è il tema molto delicato della dipendenza affettiva e di tutti quei rapporti e quelle relazioni che rischiano di farti perdere te stesso. gianmaria
043 – La colpa al vento – Willie Peyote & Godblesscomputers
Il ritorno di Willie Peyote nel 2022 è stato caratterizzato da “La colpa al vento“. Un brano che racconta della sensazione di aver perso un’occasione, come se fosse un biglietto della lotteria che ti è volato via, e invece di dare la colpa a te stesso, che ti sei fatto scivolare quell’occasione dalle mani perché non la tenevi abbastanza stretta, dai la colpa al vento. Willie Peyote - Pornostalgia
044 – La mia testa è un postaccio – Santachiara
La mia testa è un postaccio” è il singolo che Santachiara, al secolo Luigi Picone, ha rilasciato nel 2022. Il brano vuole essere un invito a fare un giro nel proprio “wild side”, aprirsi a nuove esperienze e convivere con i difetti che ci rendono unici e felici di ciò che siamo.
045 – La stessa parte della luna – Emma Nolde
La stessa parte della luna” è il titolo del singolo della cantautrice toscana Emma Nolde. Prodotto da Francesco Motta, il brano descrive il momento in cui ci si trova ad essere lontani fisicamente da qualcuno che amiamo e ci ritroviamo a vedere le cose da un altro punto di vista. Anche quando non c’è più contatto perché si è dall’altra parte del mondo, anche quando una storia finisce c’è sempre una cosa che vediamo uguale, la luna. nolde
046 – L’appartamento – Immune
Elia Pivotto, in arte Immune, ha rilasciato il singolo “L’appartamento“. L’appartamento descritto dal cantautore può essere un luogo speciale, che nasconde e custodisce momenti indelebili, che segna l’inizio e anche la fine di storie di vita. Cene, baci, amicizie, serate, litigi, solitudine, passione, arte. L’appartamento può essere per sempre o per brevi periodi e ci ricorda persone, cose, emozioni.
047 – Le cose che non ti ho detto – Federico Fabi
Le cose che non ti ho detto” è l’ultimo singolo di Federico Fabi. La canzone è il dialogo di una sorella che racconta di sé stessa al fratello, mettendosi a nudo completamente per la prima volta.
048 – Leggermente – Galeffi
Belvedere” è il titolo dell’ultimo album del cantautore romano Galeffi pubblicato lo scorso maggio. Il lavoro contiene diverse proposte valide e, oltre ai singoli rilasciati per la rotazione radiofonica, abbiamo scelto per questa top 100 una vera chicca presente nell’album: “Leggermente“. Galeffi Belvedere
049 – Letto panorama – Labadessa
Mattia Labadessa ha finalmente deciso di pubblicare in questo 2022 il singolo “Letto panorama“. Una canzone amara e d’amore in cui, a volte, ci si rende conto che “voglio solo sentirmi dire che questo è un sogno, voglio solo sentirmi dire che sto dormendo e non me n’accorgo, voglio solo sentirmi dire che questo è un sogno“.
050 – Levati – Nicolò Carnesi & Dente
Tempo di celebrazioni per Nicolò Carnesi. A distanza di dieci anni dall’uscita dell’album “Gli eroi non escono il sabato“, il cantautore siciliano ha deciso di reintepretare i brani originali in compagnia di amici e colleghi. Tra questi, abbiamo scelto “Levati“, proposta in duetto con Dente.
051 – Luci del Colosseo – Mobrici
Matteo Mobrici è tornato con un nuovo singolo dal titolo “Luci del Colosseo“. Con questo brano, il cantautore ci porta su un treno Milano/Roma per raccontare una storia d’amore. In tanti almeno una volta nella vita si sono trovati a vivere una storia a distanza. L’amore non chiede la geolocalizzazione prima di bussare, arriva e basta e, senza che te ne rendi conto, ti trovi su un treno o su un aereo per inseguirlo.
052 – Macedonia d’ansia – Legno
Sono presenti anche i Legno con il singolo “Macedonia d’ansia“ in questa top 100 del 2022. Una canzone che parla dei difetti che tutti noi abbiamo e di come ci sentiamo vulnerabili nel mostrarli. Difetti e imperfezioni che a volte tendiamo ad ingigantire ma che poi, alla fine, sono proprio quelli che ci rendono unici. Legno - Macedonia d'ansia
053 – Metà mattina – Maurizio Carucci
Tra i tanti singoli di Maurizio Carucci, abbiamo scelto “Metà mattina“. Un inno alle parole non dette, alla semplicità dei sentimenti e delle sensazioni che è importante comunicare a chi ci sta accanto. Un invito a essere più liberi, come i bambini con i palloncini, e dirsi a bassa voce ‘ti voglio bene’. Il messaggio è tutto concentrato sull’immensa potenza e umanità di un gesto gentile, di una parola dolce da dire, appunto, a metà mattina. Maurizio Carucci - Respiro
054 – Metrò – Nolo
Un nuovo capitolo per il duo di Milano che prende il suo nome proprio da un quartiere della città meneghina, Nolo. “Metrò” è un brano che fissa un istante, dedicato a chiunque si sia innamorato almeno una volta dopo uno sguardo incrociato in metropolitana, a chi s’è visto sfuggire un amore durato pochi secondi. nolo
055 – Mi sa – Leonardo Fontanot
Tra i debutti del 2022 nella rubrica “Pianeta Indie” vi è stato anche Leonardo Fontanot, cantautore di origini venete ma marchigiano d’adozione. Il brano si intitola “Mi sa” ed è un viaggio intimo tra le emozioni e i sentimenti.
056 – Mi sento bene – Edoardo Nocco
Il cantautore savonese Edoardo Nocco ha pubblicato la scorsa estate il singolo “Mi sento bene”. Il brano racconta della capacità di imparare a convivere con i momenti più difficili, che sono solo temporanei, e sviluppare l’abilità di riconoscere la felicità che si cela dietro le più piccole e semplici cose.
057 – Mi sento meglio – Viito
Dopo un periodo di pausa artistica, i Viito hanno deciso di rompere il silenzio e inaugurare questo nuovo capitolo musicale del 2022 con il singolo “Mi sento meglio“, una canzone perfetta per un’alba.
058 – Mi torni in mente – Hanami
Hanami, nome d’arte di Giulia Guerra, si è fatta notare in questo 2022 grazie al singolo “Mi torni in mente“. Il brano racconta quanto sia difficile dimenticare un amore importante. Quando le giornate diventano tutte uguali, seppur doloroso, l’unico sollievo resta quello di ricordare le belle sensazioni di qualcosa che non tornerà più.
059 – Niente è come sembra – Colombre
Gradito ritorno durante le ultime settimane dell’anno per Colombre. “Niente è come sembra” è il suo ultimo singolo ed è anche la colonna sonora della nuova serie Netflix “Odio il Natale“.
060 – Non chiamarmi mai – Cerrone, Colapesce & Dimartino
Cerrone ha deciso di avvalersi delle voci del duo composto dagli ormai noti Colapesce e Dimartino per lanciare la sua hit estiva dal titolo “Non chiamarmi mai“. Il producer francese ha così rivisitato un vecchio storico brano degli anni settanta intitolato “Call me tonight“. cerrone
061 – Non è così male – Santi Francesi
I Santi Francesi, vincitori dell’ultima edizione di “X Factor“, sono riusciti a farsi notare anche grazie ad un singolo molto bello e potente dal titolo “Non è così male“.
062 – Non lo dire a nessuno – Gazzelle
In questo 2022 è tornato a sorpresa con un nuovo singolo anche Gazzelle. In attesa del concerto evento dell’estate prossima allo Stadio Olimpico di Roma, il cantautore romano ha rilasciato il brano “Non lo dire a nessuno“. Come spiega lo stesso Gazzelle forse esiste solo una cura per tutto questo mal di testa, ed è trovare piccoli momenti di felicità qua e là, condivisi, protetti, messi al riparo dai temporali che la gente si porta dentro. Per questo e per altri mille motivi, quando sei felice davvero tienilo per te, non lo ostentare, non lo dire a nessuno. Gazzelle - Non lo dire a nessuno
063 – Non pensarci – L’Edera
L’ultimo singolo del cantautore Alberto Manco si intitola “Non pensarci” e racconta il bisogno di sorvolare sulle avversità e tracciarci sopra le nostre traiettorie improvvisate, anche se sembra non portino mai a nulla. Provare a colorare, come possiamo, i raggi del sole anche quando non c’è.
064 – Nuova fissa – Frah Quintale
Nuova fissa” è il primo singolo estratto dal nuovo ep di Frah Quintale dal titolo “Storia breve“.  Quattro brani che raccontano un vero e proprio viaggio. E come in tutti i viaggi, il percorso cambia e ogni pezzo ne rappresenta un momento. Il disco segue tutte le fasi di una parabola amorosa, una storia d’amore estiva. Dal colpo di fulmine, alle elucubrazioni mentali, dai momenti turbolenti a quelli felici, fino alla separazione e all’accettazione di essa. Frah Quintale - Nuova fissa
065 – Occhi rossi – Coez
Secondo singolo in top 100 per Coez. “Occhi rossi” si rivolge direttamente a chi in passato è stata la protagonista di una relazione che ormai è giunta al termine, ma per cui nonostante tutto il cantautore non ha perso stima e affetto. Coez - Volare
066 – Ok boomer – The Zen Circus & Brunori Sas
Il 2022 è l’anno in cui gli Zen Circus hanno deciso di celebrare le amicizie e le collaborazioni musicali. Tra queste, quella con Brunori Sas nel singolo “Ok boomer“. Un brano che racconta con ironia le differenze tra la generazione di oggi ed i ragazzi di ieri. The Zen Circus e Brunori Sas - Ok boomer
067 – Orocolante – Limbrunire
Il cantautore Limbrunire, al secolo Francesco Petacco, torna anche quest’anno nella top 100 indie con “Orocolante“. Un brano dolce amaro di chi continua a cantare su una nave che tuttavia sta affondando. Orocolante è l’allarme che scatta in piena notte, il gelato sciolto, la cena scaduta che comunque mangi perché non ha nient’altro in casa.
068 – Ossesso – Giorgio Poi
E’ una delle mie canzoni preferite di questo 2022. “Ossesso” racconta di un’alchimia fisica intensa tra due persone che si conoscono da poco. Un’attrazione che, nonostante sia solo agli inizi, prende il corpo e la mente come accade agli “ossessi”.
069 – Penelope – Berardi
Vi abbiamo parlato più volte del cantautore Davide Berardi. “Penelope”, il singolo scelto per questa speciale top 100, parla di una donna che smette di aspettare e ritorna ad amarsi. La protagonista, ribalta la figura mitologica di Penelope restituendole la capacità di lasciar andare.
070 – Pensieri buoni – Sala
Il cantautore e produttore Sala ha rilasciato nel 2022 il singolo “Pensieri buoni“. Il brano nasce da una riflessione su quanto sia difficile riuscire ad essere sempre positivi e ottimisti. Sembra un dialogo rivolto ad un’altra persona (ma in realtà è diretto a se stessi) in cui ci si augura di poter dare sempre il meglio di se, cercando il lato migliore e positivo in ciò che ci accade. E’ difficile, ma bisogna provare.
071 – Per non perderci mai più – Matteo Orsi
L’avventura di Matteo Orsi ad “X Factor” è, purtroppo, finita prima del previsto. Ciononostante, il cantautore che ci ha conquistato sulle note di “En e Xanax” di Samuele Bersani, ha pubblicato il singolo dal titolo “Per non perderci mai più” sotto la guida artistica di Riccardo Sinigallia.
072 – Precipitiamo – Darte
Torna in top 100 anche Darte, all’anagrafe Carmelo Irto. “Precipitiamo” descrive un amore che non lascia scampo, con le sue altalene da cui è facile precipitare. Quando scatta la scintilla si sa già che prima o poi farà male, ma è proprio il gusto di quella dolce assuefazione che spinge a provarci sempre.
073 – Psicologia sociale – Zero Assoluto
Gli Zero Assoluto sono tornati nell’estate 2022 con un nuovo singolo dal titolo “Psicologia sociale“. Il brano descrive la fine di un’estate e una sensazione mista: l’estate che sfuma lentamente, quel senso di leggerezza che raramente altre stagioni ci concedono. Siamo leggeri, tutto è concesso, sfuggiamo dalle convenzioni della quotidianità e ci crogioliamo un po’, in questo spaziotempo di sospensione, dove la condivisione e la vita sociale ci fanno vivere al massimo. Zero Assoluto - Psicologia Sociale
074 – Quello che volevi – Svegliaginevra
Seconda presenza in top 100 anche per Svegliaginevra. “Quello che volevi” è il racconto di una situazione vissuta per la prima volta. Ci sono due persone scariche che cercano ovunque le batterie giuste per ricominciare a funzionare.
075 – Ricordi – Pinguini Tattici Nucleari
L’ultimo successo dei PTN si intitola “Ricordi” ed è una storia di speranza e sofferenza. Talvolta i ricordi sono l’unica cosa a cui ci si può aggrappare per vivere una parvenza di normalità, anche in un rapporto di coppia. Una storia d’amore è per definizione storia condivisa, storia d’insieme, e i ricordi sono i mattoni con cui questa si costruisce. È solo nella memoria di momenti belli che il peso di un futuro incerto può trovare sostegno e sollievo. Nella canzone una coppia si trova a ripercorrere i propri istanti migliori, insieme ai più difficili e ai più divertenti.
Pinguini Tattici Nucleari - Ricordi
076 – Sesso occasionale – Tananai
La vera rivoluzione dell’ultimo Festival di Sanremo è stata sicuramente Tananai. “Sesso occasionale” è un inno genuino e sincero all’amore nel suo concetto più universale. La musicalità orchestrale in apertura si trasforma gradualmente in sonorità quasi dance che attraggono l’ascoltatore, portandolo a scatenare tutta la propria energia nel ritornello dalla ritmicità elettropop. Tananai SESSO OCCASIONALE
077 – Solo – Serendipity
I Serendipity hanno recentemente pubblicato il loro nuovo singolo dal titolo “Solo“, un manifesto della solitudine non come privazione bensì come forma particolare e necessaria di ripensamento di sé stessi e di scoperta profonda di sé.
078 – Sopra Bologna – Braschi
Il cantautore romagnolo Braschi è tornato in questo 2022 con un nuovo singolo dal titolo “Sopra Bologna“. Il brano affronta il tema delicato della depressione, quel sentimento spesso invisibile a chi ci sta intorno, che può crescere fino a divorare chi ne viene colpito portandolo verso una via senza ritorno.
079 – Sottacqua – Chiamamifaro & Rovere
Sottacqua” è il titolo del singolo che la cantautrice Chiamamifaro ha deciso di rilasciare per la stagione estiva e ad accompagnarla ci sono i Rovere. Nel brano si affrontano situazioni di forte impatto sociale come l’inquinamento e la guerra con “serate in spiaggia che sono tra la plastica e le birre ghiacciate, petrolio e margarita sulle labbra salate” e “feste al mare con la fine del mondo sullo sfondo mentre si cantano canzoni sperando di salvarlo“. Sottacqua diventa il luogo simbolo in cui ci piace stare per scappare dai problemi e inventarci scuse.
080 – Sottoterra – Sethu
Tra i vincitori di Sanremo Giovani vi è anche Sethu con il brano “Sottoterra“. Il singolo parla d’amore e della sua amarezza, di quando trovi una persona che ti fa stare così bene che crea un’ora d’aria in cui respirare in questo mondo così complicato e difficile. sethu
081 – Souvenir – Michelangelo Vood
Souvenir” ha segnato il ritorno e, allo stesso tempo, il debutto nella famiglia di Carosello di Michelangelo Vood. Il brano up tempo gioca sul concetto di souvenir e si muove tra solitudine, treni che portano lontano e amori ormai giunti al capolinea.
082 – Spreco di potenziale – Ditonellapiaga
Ditonellapiaga, al secolo Margherita Carducci, ha finalmente goduto della popolarità mainstream grazie al successo del singolo “Chimica” presentato in coppia con Rettore al Festival di Sanremo. Il suo disco “Camouflage“, uscito a ridosso della kermesse, include molte canzoni che meritano attenzione. Tra queste, vi consigliamo “Spreco di potenziale“. Ditonellapiaga - Camouflage
083 – Stavo pensando a te – Mobrici & Fulminacci
Nel settembre 2019, quando il Covid non esisteva ancora e i Canova stavano completando il tour legato all’album “Vivi per sempre“, la band ha ospitato nella tappa milanese il cantautore romano Fulminacci per presentare dal vivo una loro personalissima versione di “Stavo pensando a te“, celebre brano di Fabri Fibra. Nel 2022 Mobrici ha finalmente deciso di pubblicare il singolo su tutte le piattaforme digitali. E noi lo ringraziamo.
084 – Succo d’arancia – Kaufman & Nathan Francot
Giornate storte, messaggi mai arrivati aspettati per giorni, serate passate a cercare l’altra persona tra la gente e notti intere trascorse a pensarla. Le situazioni che tutti noi abbiamo provato almeno una volta nella vita vengono raccontante in “Succo d’arancia” dalla band dei Kaufman e da Nathan Francot. kaufman
085 – Terra – Eugenio In Via Di Gioia
Con il brano “Terra” la band torinese ci ricorda che dobbiamo agire nella direzione di una nuova condotta dell’umanità, che è arrivato il tempo di una rivoluzione sociale ed etica, vanno cambiati gli stili di vita e consumo. Come accade quando ci innamoriamo di una persona e lo facciamo con allegria, dedizione, passione, cura, dobbiamo farlo con la Terra, per attivare una rivoluzione globale d’amore. I sogni si costruiscono insieme. Eugenio in via di gioia - Amore e rivolzione
086 – Ti auguro tutto il peggio che c’è – Cassandra
Tra le band indie emergenti più interessanti ci sono sicuramente i Cassandra. “Ti auguro tutto il peggio che c’è“ è una canzone che parla della fine di una storia d’amore e dei sentimenti provati dalla persona lasciata.
087 – Ti ricorderai – Floridi
Il cantautore toscano Luca Floridi ha pubblicato per la stagione estiva il singolo “Ti ricorderai”. Un inno alla spensieratezza dei momenti speciali vissuti con le persone giuste che renderanno quegli attimi indimenticabili.
088 – Tienaté – Nu Genea
Massimo Di Lena e Lucio Aquilina costituiscono il duo dei Nu Genea che negli ultimi mesi ha spopolato tra le playlist indie di Spotify. “Tienaté” è il singolo estratto dall’album “Bar Mediterraneo“. Un album nato dall’idea di uno spazio comune, dove le persone si incontrano e si fondono. Un luogo con le porte sempre aperte ai viandanti e alle loro vite, sempre esposte ai capricci della sorte.
089 – Torino – Ginevra
Il singolo “Torino” ha rappresentato l’anteprima del nuovo album della cantautrice Ginevra. Il brano parla di casa, radici, ribellioni, natura. Tutto nasce, si trasforma e torna inevitabilmente proprio a Torino.
090 – Tormentato estivo – Santoianni
Donato Santoianni si presenta in questo 2022 ad un bivio: riuscirà a scrivere anche lui un tormentone estivo pur odiando l’estate? È da questa sfida che nasce il suo singolo “Tormentato estivo“. Un brano costruito musicalmente sulle tipiche sonorità da ombrellone e accompagnato da un testo che, in chiave indie pop, è a tutti gli effetti un dissing sfacciato contro la stagione più calda dell’anno.
091 – Tornare – Carboidrati
Carboidrati è il nome d’arte del cantautore toscano Pasquale Sculco. Archiviato il progetto omonimo con la band che partecipò ad “Amici 13“, Pasquale ha rilasciato in questo 2022 il singolo “Tornare“. Il brano descrive la bellezza, la felicità, l’esigenza di tornare a casa ad ogni occasione per chi vive lontano. La canzone racconta, con un po’ di leggerezza, un problema sociale di vecchia data: la continua emigrazione dei giovani verso altre mete.
092 – Tuo padre, mia madre, Lucia – Giovanni Truppi
Per il suo esordio sanremese Giovanni Truppi ha scelto di puntare sul singolo “Tuo padre, mia madre, Lucia“. Il brano è una dichiarazione d’amore d’inverno e parla di scegliersi anche nei momenti difficili della vita e delle relazioni, e approfondisce il modo di vivere un rapporto in età adulta.
093 – Tutta l’acqua per gli alberi – La Musica di Forte
Nel corso degli anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare La Musica di Forte. Nel 2022 il buon Lorenzo Forte è finalmente tornato con il nuovo singolo “Tutta l’acqua per gli alberi“.
095 – Tutte le notti – Tommaso Paradiso
Tutte le notti” è stato il primo singolo del 2022 di Tommaso Paradiso. Un sogno a occhi aperti in cui l’artista dà forma a una ballad romantica su un amore lontano. Il brano porta con sé le immagini nostalgiche di un sentimento puro e vero, che ha bisogno di vicinanza per potersi esprimere. Tommaso Paradiso - Space Cowboy
095 – Tutto daccapo – Gabriella Martinelli
Gabriella Martinelli è presente anche in questa top 100 indie del 2022 con il singolo “Tutto daccapo“, estratto per la rotazione radiofonica lo scorso aprile. Il brano è un invito a non avere paura di voltare pagina e a imparare a vivere da visionari ogni giorno con le mani sul mondo. È il corpo che accoglie e subisce cambiamenti, che si riconosce negli occhi degli altri, che impara a stupirsi e ad amarsi anche nelle proprie fragilità.
096 – Ultimo mambo a Milano – Mox
Il capoluogo lombardo fa da sfondo al singolo “Ultimo mambo a Milano” di Mox. La storia di un incontro folgorante tra il cantautore e una ragazza misteriosa grazie ad un movimento lento mambo n° 5.
097 – Un appartamento – Petullà
Il cantautore torinese Petullà ha rilasciato in questo 2022 il singolo “Un appartamento“. L’appartamento è la consapevolezza di averci capito poco fino a qui. È ritrovarsi spogliati, in due, con le insicurezze e le paure, anche quelle più risibili, e provare a costruire una vista sul più bello che duri almeno vent’anni, che valga più di un mutuo e degli errori che fanno parte del gioco.
098 – Un piatto di coriandoli – Pagano
Torna in top 100 anche il cantautore Mario Pagano. “Un piatto di coriandoli” è il titolo del suo ultimo singolo che descrive l’altalena di stati d’animo che saltellano fra ragione e follia mentre si vive in un intenso e tormentato rapporto d’amore.
099 – Va’ dove ti esplode il cuore – Vasco Brondi
Va’ dove ti esplode il cuore” è una specie di viaggio che il buon Vasco Brondi intraprende nella provincia sonica ed elettrica degli anni novanta, quella in cui il cantautore è cresciuto e dove nell’aria si sentiva sempre qualche chitarra elettrica, qualche amplificatore tirato all’inverosimile che fischiava, qualcuno che gridava strane parole d’amore. brondi
100 – Vita sperduta – Fast Animals And Slow Kids
I FASK chiudono questa top 100 con la loro “Vita sperduta”. Il brano nasce da una riflessione molto personale, una riflessione che riguarda noi stessi e noi in relazione agli altri. Un invito a togliere le scarpe e ballare, a non pensare ai problemi ma a prendersi lo spazio per se stessi e stare bene perché se il tempo corre veloce l’unica cosa che possiamo fare è fermarci e trovare il nostro ritmo.
The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.
Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.