Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Sono trascorsi quindici anni dalla prima pubblicazione di “Un mondo perfetto”, il secondo progetto discografico di Emanuela Trane, in arte Dolcenera, rilasciato il 20 maggio 2005. A due anni di distanza dal debutto siglato con “Sorriso nucleare” e dalla vittoria delle Nuove Proposte di Sanremo 2003 con “Siamo tutti la fuori”, l’artista di Galatina torna dal suo pubblico con una nuova consapevolezza, per certi versi rinata, complice la trionfante avventura di Music Farm.

Undici tracce in scaletta, otto inediti e tre cover, tra cui spiccano le rivisitazioni di “Sei bellissima” di Loredana Bertè, “Pensiero stupendo” di Patty Pravo e “Lulù & Marlene” dei Litfiba. Il risultato è un lavoro completo, omogeneo, che mette in luce sia il lato interpretativo che l’aspetto più personale e cantautorale di Dolcenera, abile nel destreggiarsi in entrambi i ruoli in maniera passionale e impeccabile. Ne rappresenta un ottimo esempio “Mai più noi due”, singolo apripista che, già dal primo ascolto, suonava come un piccolo grande classico.

Un disco vissuto, dalla prima all’ultima nota, arrivato dopo un periodo travagliato per la cantautrice salentina, fatto sia di delusioni (tra cui la mancata partecipazione a Sanremo 2004 nonostante fosse la detentrice della sezione giovani dell’anno precedente), ma anche di interessanti scoperte e nuove conferme. L’inizio di un nuovo percorso che darà vita al successivo “Il popolo dei sogni”, che segnerà la sua definitiva consacrazione.

In tal senso, “Un mondo perfetto” è l”album della consapevolezza e della rinascita, fa strano considerarlo così visto che stiamo parlando del suo secondo lavoro in studio, ma in questa confusa epoca discografica non esistono più nè regole nè convenzioni. Dolcenera ritrova il successo, il pubblico scopre una delle migliori nostre rappresentati del cantautorato al femminile, figlia della tradizione ma votata ad una sempre più mutevole sperimentazione.

Acquista qui l’album |

Un mondo perfetto | Tracklist e stelline

  1. Mai più noi due
    (Dolcenera)
  2. Qualche volta
    (Dolcenera)
  3. Sei bellissima