13 agosto

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 13 agosto è la giornata internazionale dei mancini. Il 13 agosto è la data in cui, nel 1961 il governo della Germania Est ordina la costruzione del muro di Berlino per separare le due diverse zone dell’ex capitale tedesca. Era il 13 agosto anche il giorno in cui, nel 1942, veniva proiettata per la prima volta la pellicola cinematografica di Bambi, il cartone animato di Walt Disney.

Musicalmente quella del 13 agosto è la data di compleanno di Ron, volto tra i più amati degli ultimi 50 anni tra gli esponenti del miglior cantautorato nostrano. Festa di compleanno anche per L’Aura, voce tra le più particolari e riconoscibili della scena della musica leggera italiana.

LA CANZONE:

Il 13 agosto 2018 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Alessandra Amoroso per il singolo La stessa. La canzone (di cui qui la nostra recensione) era il brano apripista del successivo progetto discografico intitolato 10‘ e pensato per festeggiare il decennale di carriera della cantante salentina.

Acquista qui il brano |

La stessa | Videoclip

La stessa | Testo

Ridi, ridi come ridi tu
Se ti va puoi restare però
Se piove ti prego accompagnami al mare
Perché mi dà fastidio
Se c’è grigio da giorni
E ricordare che dall’altra parte del mondo
Qualcuno guarda il sole

L’amore si fa non lo s’impone
Se ti va me lo insegni però
Se ho voglia di uscire lasciami fare
Perchè mi dà fastidio
Non muovere un passo
E ricordare che dall’altra parte del mondo
C’è chi toglie i tacchi per ballare

Ora che il vento ci spettina il cuore
Dimmi che cos’altro ti sembra davvero importante
Ora che cambio la giacca e la destinazione
Ragazza colore autunno non sarò più

Tornerà la voglia di correre
Vestiti così potremmo essere
Protagonisti di qualsiasi film
Tornerò, io
Tornerai, tu
Torneranno le mode, le canzoni d’estate
Ma io sarò la stessa
Se ci sei tu

Ridi, ridi, come ridi tu
Se rimani va bene però
L’abitudine lasciala fuori
Perché mi dà fastidio
Vedere nulla di nuovo
Si parla sempre di amore per poi
Non farlo veramente

Ora che il mare riordina il cuore
Dimmi cos’altro ti sembra davvero importante
Ora che cambio la pelle e la destinazione
Ragazza, colore, autunno non sarò più

Tornerà la voglia di correre
Vestiti così potremmo essere
Protagonisti di qualsiasi film
Tornerò, io
Tornerai, tu
Cambieranno le mode, le canzoni d’estate
Ma io sarò la stessa

Tornerà, questa voglia di correre
Se mi guardi così potremmo essere
La prima fila dell’ultimo film
Tornerò, io
Tornerai, tu
Torneranno settembre, le spiagge deserte
Ma io sarò la stessa
Se ci sei tu

Prenoterò il tuo buon umore
E una camera con vista

Io sarò la stessa
Tornerò, io
Tornerai, tu
Cambieranno le mode, le canzoni d’estate
Ma io sarò la stessa
Se ci sei tu
La stessa
Se ci sei tu

Tornerò, io
Tornerai, tu
Torneranno settembre, le spiagge deserte
Ma io sarò la stessa
Se ci sei tu

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.