2 settembre

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 2 settembre è la data in cui, nel 1990, entra in vigore la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia. Era il 2 settembre anche il giorno in cui, nel 1920, il nuotatore bolognese Arne Borg è il primo uomo della storia a nuotare, a Bologna, 1500m in meno di 20 minuti.

Musicalmente quella del 2 settembre è la data di compleanno di Rita Bellanza, giovanissima interprete che il grande pubblico ha conosciuto nel contesto di X-Factor. Nel corso dell’undicesima edizione del talent show di Sky Uno la sua voce è divenuta celebre ed ha fatto discutere soprattutto per una intensissima esibizione sulle note di ‘Sally’ di Vasco Rossi.

LA CANZONE:

Il 2 settembre 1970 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Ornella Vanoni per un singolo che, di fatto, avrebbe segnato la sua carriera. L’appuntamento è stata una di quelle canzoni che hanno accompagnato la storia di una delle voci più poetiche, sensuali e riconoscibili della tradizione del bel canto melodico italiano.

Acquista qui il brano |

L’appuntamento | Videoclip

L’appuntamento | Testo

Ho sbagliato tante volte ormai che lo so già
Che oggi quasi certamente
Sto sbagliando su di te
Ma una volta in più che cosa può cambiare
Nella vita mia
Accettare questo strano appuntamento
È stata una pazzia

Sono triste tra la gente che mi sta
Passando accanto
Ma la nostalgia di rivedere te
È forte più del pianto
Questo sole accende sul mio volto
Un segno di speranza
Sto aspettando quando ad un tratto ti vedrò
Spuntare in lontananza

Amore, fai presto, io non resisto
Se tu non arrivi non esisto
Non esisto, non esisto

È cambiato il tempo e sta piovendo
Ma resto ad aspettare
Non m’importa cosa il mondo può pensare
Io non me ne voglio andare
Io mi guardo dentro e mi domando
Ma non sento niente
Sono solo un resto di speranza
Perduta tra la gente

Amore è già tardi e non resisto
Se tu non arrivi non esisto
Non esisto, non esisto

Luci, macchine, vetrine, strade tutto quanto
Si confonde nella mente
La mia ombra si è stancata di seguirmi
Il giorno muore lentamente
Non mi resta che tornare a casa mia
Alla mia triste vita
Questa vita che volevo dare a te
L’hai sbriciolata tra le dita
Amore perdono ma non resisto
Adesso per sempre non esisto
Non esisto, non esisto

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.