22 giugno

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 22 giugno è il giorno in cui, nel 776 a.C., veniva inaugurata ad Olimpia la prima edizione dei giochi olimpici. Il 22 giugno è anche il giorno in cui, nel 1633, Galileo Galilei è costretto ad abiurare le proprie tesi scientifiche a causa dell’opposizione della Chiesa cattolica.

Musicalmente quella del 22 giugno è anche la data del compleanno di Jo Squillo, vera e propria stella del panorama musicale italiano grazie alle sue doti eclettiche sia in ambito musicale che in quello televisivo e mediatico.

LA CANZONE:

Il 22 giugno 2001 arrivava in rotazione radiofonica la debuttante voce di Tiziano Ferro per il singolo Xdono. Dopo alcuni poco riusciti tentativi il cantautore di Latina si ripropone al grande pubblico con questo brano ed una squadra discografica che punta davvero su di lui e la propria musica. Il tutto si traduce in un grandissimo successo che lancia Tiziano Ferro in vetta a tutte le classifiche.

Acquista qui il brano |

Xdono | Videoclip

Xdono | Testo

Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perché so come sono infatti chiedo
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perdono
Con questa gioia che mi stringe il cuore
A quattro cinque giorni da Natale
Un misto tra incanto e dolore
Ripenso a quando ho fatto io del male
E di persone ce ne sono tante
Buoni pretesti sempre troppo pochi
Tra desideri, labirinti e fuochi
Comincio un nuovo anno io chiedendoti

Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perché so come sono infatti chiedo
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perdono

Dire che sto bene con te è poco
Dire che sto male con te è un gioco
Un misto tra tregua e rivoluzione
Credo sia una buona occasione
Con questa magia di Natale
Per ricordarti quanto sei speciale
Tra le contraddizioni e i tuoi difetti
Io cerco ancora di volerti

Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perché so come sono infatti chiedo
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perdono

Qui l’inverno non ha paura io senza di te un po’ ne ho
Qui la rabbia è senza misura io senza di te non lo so
E la notte balla da sola senza di te non ballerò
Capitano abbatti le mura che da solo non ce la farò

Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perché so come sono infatti chiedo
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo

Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Posa perché so come sono infatti chiedo
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Scusa regalami un sorriso io ti porgo una
Rosa su questa amicizia nuova pace si
Perdono si quel che è fatto è fatto io però chiedo
Perdono, scusa, rosa, posa, perdono

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.