26 gennaio

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Giorno ricchissima di ricordi questo 26 gennaio se si pensa che, ad esempio, proprio oggi nel 1994 Silvio Berlusconi annuncia il suo ingresso in politica con uno storico discorso o che nel 1986 venne avvistata per la prima volta la celebre Cometa di Halley, a cui, venendo alla musica, anni dopo Irene Grandi avrebbe dedicato anche una sua importante canzone.

Mentre l’Australia festeggia l’Australia Day proprio oggi ricorre il primo anniversario dalla scomparsa prematura di Kobe Bryant, leggendario campione del basket statunitense, in seguito ad un incidente a bordo di un elicottero.

Musicalmente quella del 26 gennaio è la giornata che ricorda la nascita di Simonetta Spiri, ottima cantautrice sarda divenuta nota al grande pubblico per aver partecipato con fortuna all’ottava edizione di ‘Amici di Maria de Filippi’ e realizzando, da allora in poi, diversi episodi musicali di successo riuscendo a registrare il positivo riscontro di pubblico e critica grazie ad una rara profondità pop.

LA CANZONE:

Il 26 gennaio 2018 arrivava in rotazione radiofonica la voce di Eva, fresca dell’esperienza di X-Factor, per il brano Cosa ti salverà che da lì a pochi giorni avrebbe attraversato la propria avventura sanremese gareggiando nel circuito delle Nuove Proposte nell’ambito della kermesse canora ligure.

Facendo in modo di raccontare un’intricata storia a due Eva dava sfoggio di una vocalità graffiata e sabbiosa perfettamente contrastata da una melodia classica ed orchestrale con cui la contrapposizione ricercata riusciva ad essere espressa mettendo in scena tutti quei dubbi di cui il brano si fa carico.

Acquista qui il brano |

Cosa ti salverà | Videoclip

Cosa ti salverà | Testo

Tu prenditi cura di te
E serviti di ciò che hai
Ritagliati il tempo che vuoi
Per quello che ricostruirai
Che a volte vivi in apnea
E cerchi dal fondo una via
Un punto dove ritrovarti
Coperto di felicità
Un’esplosione sotto pelle
In cui non hai creduto più
Che a volte vivi in apnea
Come se non avessi respirato mai
Fogli da bruciare, tagli da cucire, briciole di novità
Lettere di scuse, tele da riempire, giorni da perderti
Cuori da incendiare, chili da smaltire, pezzi di normalità
Frasi da finire, prima di lasciarsi andare, cosa ti salverà
Tu prenditi cura di te
Sorprenditi di ciò che sei
Sotterra l’amore che hai
Per quando lo ritroverai
Sputato dalla marea
Come se non l’avessi respirato mai
Fogli da bruciare, tagli da cucire, briciole di novità
Lettere di scuse, tele da riempire, giorni da perderti
Cuori da incendiare, chili da smaltire, pezzi di normalità
Frasi da finire, prima di lasciarsi andare, cosa ti salverà
Un punto dove ritrovarsi
Coperti di felicità
Un’esplosione sotto pelle
In cui non hai creduto mai
Mai
Fogli da bruciare, tagli da cucire
Lettere di scuse, tele da riempire
Cuori da incendiare, chili da smaltire, pezzi di normalità
Frasi da finire, prima di lasciarsi andare, cosa ti salverà
Cosa ti salverà
Cosa ci salverà
Cosa mi salverà

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.