lunedì, Giugno 17, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La canzone del giorno, 26 settembre: “Le parole perdute” di Fiorella Mannoia

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 26 settembre è la giornata europea delle lingue. Era il 26 settembre la data in cui, nel 1969, i Beatles pubblicano il loro storico album Abbey Road. Era il 26 settembre anche il giorno in cui, nel 1997, si registra una scossa di terremoto con magnitudo 6.1 in Umbria che danneggia pesantemente anche la Basilica di San Francesco ad Assisi.

Musicalmente quella del 26 settembre è la data di compleanno di Alice, la voce che 1981 riuscì a conquistare la vittoria di una storica edizione del Festival di Sanremo con la sua celebre ‘Per Elisa’, scritta appositamente insieme a Franco Battiato.

LA CANZONE:

Il 26 settembre 2014 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Fiorella Mannoia per il singolo Le parole perdute. La canzone era il primo singolo estratto dall’album-raccolta ‘Fiorella’ di cui costituiva l’unico brano inedito in un disco pensato per raccogliere i più grandi successi della cantante romano in occasione dei suoi 60 anni.

Acquista qui il brano |

Le parole perdute | Videoclip

Le parole perdute | Testo

Le parole perdute nascoste in fondo al cuore
aspettano in silenzio un giorno migliore
un lampo di coraggio per tornare in superficie
un tempo felice, un tempo felice

Ritrovare te stesso, senza avere vergogna
di ogni tuo sentimento, in questa grande menzogna
dell’uomo reso libero ma schiavo del profitto
e intanto il tempo passa, passa

Amami amore mio, sono parole semplici
amami amore mio, noi resteremo complici
amami amore mio, che il tempo corre in fretta
stringimi amore mio, tienimi stretta

E i sogni si allontanano, ce li portano via
i sogni si allontanano, ce li portano via
stringimi amore mio, che siamo ancora in tempo
amami amore mio, noi siamo ancora in tempo
noi siamo ancora in tempo

Le parole perdute hanno camminato tanto
oltre le apparenze in eterno movimento
tra quello che vorremmo e quello che dobbiamo
con l’anima in conflitto per quello che non siamo

Le parole vissute le ritrovi nelle strade
aspettano in silenzio le belle giornate
e un lampo di coraggio per tornare in superficie
un tempo felice, un tempo felice

Amami amore mio, sono parole semplici
amami amore mio, noi resteremo complici
amami amore mio, che il tempo corre in fretta
stringimi amore mio, tienimi stretta

Che i sogni si allontanano, ce li portano via
i sogni si allontanano, ce li portano via
stringimi amore mio, che siamo ancora in tempo
amami amore mio, noi siamo ancora in tempo
noi siamo ancora in tempo, noi siamo ancora in tempo
un tempo felice, felice

Amami amore mio, senza nessun rimpianto
amami amore mio, corriamo controvento
amami amore mio, voglio crederci ancora
stringimi amore mio, ritornerà l’aurora
ritornerà l’aurora, ritornerà l’aurora
un tempo felice, ritornerà l’aurora

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.