sabato, Giugno 15, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La canzone del giorno, 29 ottobre: “Se ridi” di Scrima

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 29 ottobre è la data in cui, nel 1787, viene rappresentato per la prima volta il Don Giovanni, la celebre opera di Mozart. Era il 29 ottobre anche il giorno in cui, nel 2004, viene firmata a Roma, dai 25 Paesi membri, la Costituzione Europea.

Musicalmente quella del 29 ottobre è la data di compleanno di Fausto Leali, una delle voci più rappresentative della storia della musica italiana. Vincitore del Festival di Sanremo del 1989 (quando cantò con Anna Oxa l’intramontabile ‘Ti lascerò’) ha presentato al pubblico tanti altri grandissimi successi risultando sempre unico e riconoscibile.

LA CANZONE:

Il 29 ottobre 2020 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Scrima per il singolo Se ridi. La canzone era stata scritta appositamente per essere presentata al concorso di Sanremo Giovani arrivando a giocarsi le tappe conclusive nel format ‘Ama Sanremo’.

Acquista qui il brano |

Se ridi | Videoclip

Se ridi | Testo

Scusa
Stasera non ho voglia di ballare
Ho un buco nello stomaco che è il mare
E se ti viene da ridere puoi ridere

Scusa
Stasera ti avvicini e vuoi giocare
Ho tante figurine e poco amore, tu hai sorrisi da scambiare
Sei bellissima se ridi
E ho paura di affogare
Casomai lasciamo stare

Vorrei essere grande
Per venirti a prendere
E correre sui tetti per scoprire l’alba
Sognare tutto quello che mi manca
E non avere paura di te
Tu che sei così grande
Se ti viene da ridere

Scusa
Ma ti va di aspettare una stella che cade
Che non mi va, questa notte di andare a dormire
Andiamo fuori a giocare, porto un aquilone
Un filo, un foglio di carta e il vento per volare
Se la vita è una barca di carta
Io e te facciamo il mare
E poi parliamo e sembra tutto naturale
Sei bellissima se ridi
E non so più che cosa dire
Casomai lasciamo stare

Vorrei essere grande
Per venirti a prendere
E correre sui tetti per scoprire l’alba
Sognare tutto quello che mi manca
E non avere paura di te
Tu che sei così grande
E ti viene da ridere

La macchina nuova, l’affitto di casa
E ti viene da ridere
Uscire da solo per fare la spesa
E ti viene da ridere
La vita, il lavoro, le donne, le scuse
E ti viene da ridere
Già da domani ma solo per te

Vorrei essere grande
Per venirti prendere
E correre sui tetti per scoprire l’alba
Sognare tutto quello che ti manca
E non avere paura di te
Tu che sei così grande
Se ti viene da ridere

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.