Buon compleanno Marco Mengoni, il cantante compie 29 anni

Un giorno doppiamente speciale per uno degli interpreti più amati degli ultimi anni e che oggi festeggia il suo ventinovesimo compleanno

Nato il 25 dicembre del 1988 a Ronciglione, in provincia di Viterbo, Marco Mengoni si appassiona di musica sin da bambino, frequentando una scuola di canto ed esibendosi nei pianobar. Seguono anni di gavetta e audizioni,  fino ai casting della terza edizione di X Factor, scelto da Morgan come membro della categoria Under Uomini. Il 2 dicembre vince il talent show, aggiudicandosi un contratto discografico con Sony Music e la partecipazione al Festival di Sanremo dell’anno seguente, dove si classifica terzo con “Credimi ancora”. Il trionfo arriva tre anni più tardi con “L’essenziale”, brano che rappresenta la sua consacrazione assoluta e che lo porta a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2013, posizionandosi al settimo posto della classifica finale. Nel corso della sua carriera ha cantato canzoni scritte da numerosi validi autori, da Cesare Cremonini a Giuliano Sangiorgi, passando per Gianna Nannini, Luca Carboni, Neffa, Bungaro, Pacifico, Roberto Casalino, Ermal Meta, Dario Farini, Piero Romitelli, Pier Cortese e Fortunato Zampaglione.

Tra le canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Dove si vola” e “Lontanissimo da te” (incluse nel suo primo Ep del 2009), “Credimi ancora”, “Stanco (Deeper inside)” e “In un giorno qualunque” (da “Re matto” del 2010), “Solo (Vuelta al ruedo)”, “Tanto il resto cambia” e “Dall’inferno” (da “Solo 2.0” del 2011), “L’essenziale”, “Non passerai”, “La valle dei re”e “Non me ne accorgo” (da “Pronto a correre” del 2013), “Guerriero”, “Esseri umani” e “Io ti aspetto” (da “Parole in circolo” del 2015), “Ti ho voluto bene veramente”, “Solo due satelliti” e “Sai che” (da “Le cose che non ho” del 2016).

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.