“Duets Forever”: anche Lo Stato Sociale, Il Volo, Malika Ayane e Max Pezzali cantano Cristina

Svelati gli ultimi quattro ospiti della nuova raccolta contenente le più belle sigle dei cartoni animati

Annunciati i nomi dei sedici ospiti di Duets Forever – Tutti cantano Cristina, il nuovo disco di Cristina D’Avena in uscita il prossimo 23 novembre. Un progetto importante realizzato grazie al sodalizio artistico tra Crioma e Warner Music Italy, che arriva a dodici mesi di distanza dal grande successo riscosso dal primo fortunato capitolo (qui la nostra recensione), album cult che ha incassato positivi consensi e gradite certificazioni, portando la regina dei cartoni animati sulla cima dell’Olimpo delle classifiche musicali, regalandole lo scettro delle vendite al femminile di tutto il 2017.

Dopo aver svelato le presenze di Alessandra Amoroso, The Kolors, ElodiePatty Pravo, Carmen Consoli, Shade, Federica CartaFabrizio Moro, Le Vibrazioni, Dolcenera, Nek ed Elisa, l’artista emiliana ha annunciato gli ultimi quattro compagni di viaggio: Lo Stato Sociale, Il Volo, Malika Ayane Max Pezzali. Un cast di altissimo livello, variegato e discograficamente valido, che mette d’accordo diverse generazioni e gli amanti di generi musicali differenti.

Sedici artisti importanti del nostro patrimonio musicale nazionale, che si aggiungono alle eccellenti precedenti partecipazioni di: J-Ax, Giusy Ferreri, Francesca Michelin, Loredana Bertè, Baby K, Arisa, Annalisa, Emma, Michele Bravi,, Elio, i La Rua, Noemi, Benji e Fede, Chiara, Ermal Meta e Alessio Bernabei, presenti nel precedente volume. Tutto tace, invece, sul fronte delle canzoni e dei rispettivi abbinamenti che nobiliteranno la tracklist del disco. Tra i brani più attesi, citiamo: “Canzone dei Puffi”, “Là sui monti con Annette”, “Georgie”, “Memole dolce Memole”, “David Gnomo amico mio”, “Pollyanna”, “Sandy dai mille colori”, “Vola mio mini pony”, “Hilary”, “Siamo quelli di Beverly Hills”, “Prendi il mondo e vai”, “D’Artagnan e i moschettieri del re”, “Conte Dacula”, “Ti voglio bene Denver”, “Dolce Candy”, “Alvin rock’n’roll”, “Niente paura, c’è Alfred!”, “Peter Pan”, “Scuola di polizia”, “Il libro della giungla”, “Il mistero della pietra azzurra”, “Papà Gambalunga”, “Bentornato Topo Gigio”, “Cristoforo Colombo”, “Gemelli nel segno del destino”, “Robin Hood”, “Batman”, “L’ispettore Gadget”, “Principe Valiant”, “Tasmania”, “Cantiamo insieme”, “Fiocchi di cotone per Jeanie”, “Brividi e polvere con Pelleossa”, “Chiudi gli occhi e sogna”, “Calimero”, “È un po’ magia per Terry e Maggie”, “Sailor Moon e il cristallo del cuore”, “Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare”, “Beethoven”, “L’isola del tesoro”, “Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo”, “Curiosando nei cortili del cuore”, “Una porta socchiusa ai confini del sole”, “Pesca la tua carta Sakura”, “Rossana” e “Doraemon”. Insomma, così tante sigle da poter realizzare una saga infinita.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.