Top & Flop settimana 14 2018: Laura Pausini e Carmen Consoli tirano fuori la grinta

I top e i flop musicali dell’ultima settimana

I TOP

Chissà dove sarai – Motta: Il riccioluto cantautore pisano è sempre più una realtà nel panorama musicale italiano ed il suo nuovo singolo è la dimostrazione di quanto sto dicendo. Chissà dove sarai è un pezzo piacevole, fresco e cinico al punto giusto. Sempre più una certezza.

Frasi a metà – Laura Pausini: La Pausini torna con un singolo (ed un video) terribilmente pausiniani. La Laura nazionale sfodera il suo lato rock unendolo al classico lato dolce del suo stile leggero. Un buon pezzo che ci terrà compagnia in questa stagione primaverile.

Uomini topo – Carmen Consoli: Il fantastico ritorno della cantantessa per antonomasia è un pezzo rock molto bello, interessante, pieno di riferimenti al mondo attuale, agli uomini di oggi che non sanno convivere tra di loro. Come sempre non delude.

I FLOP:

Tutto finto tra J-Ax, Fedez e Gue Pequeno?: Il rapper guercio sarà uno degli opening act del mitico concerto a San Siro dei due recordman di vendite. Dispiace vedere come anche quella che sembrava una grande rivalità si dissolva sotto il profumo irresistibile dei soldi.

Heather Parisi contro tutti: La showgirl italo-americana si dimostra la mina vagante di questa edizione di Amici, realizzando un RVM abbastanza duro nei confronti dei suoi compagni di giuria e della professoressa Celentano, colpevoli di diffondere odio verso i ragazzi che non se lo meritano e, viceversa, di esaltare troppo chi non lo meriterebbe. Tutto molto bello se non fosse che questo sfogo viene pubblicato dai canali social del programma, dimostrandosi quindi decisamente una mossa commerciale…

L’odio verso Carmen Ferreri: La giovane cantante della squadra blu viene duramente attaccata da tutto il popolo del web, che la considera una persona falsa, arrogante ed arrivista e pure i suoi compagni han deciso di non dimostrarle supporto nella “guerra” contro Emma. Penso assolutamente che sia comprensibile che una giovane ragazza, molto insicura, che è stata fin dall’inizio del serale portata sul palmo di una mano, sbrocchi ed abbia delle crisi quando improvvisamente subentri qualcuno che sembra abbia nette possibilità per rubarle la scena. Avrei proprio voluto vedere un Riki od una Federica se avessero avuto un rivale così importante come Emma, come avrebbero reagito.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.