Almanacco musicale del 9 settembre

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 9 settembre

1946 – Nasce a Fragne Calestano la cantante Edda Ollari
1953 – Nasce a Cerreto Alpi il cantautore Giovanni Lindo Ferretti
1960 – Peppino Di Capri pubblica l’album “Nessuno al mondo”
1960 – Nasce a Torino il cantante Stefano “Johnson” Righi dei Righeira
1962 – Nasce a Trieste il cantautore Al Castellana
1977 – Nasce a Napoli il rapper Luca Caiazzo, alias Lucariello
1978 – Nasce a Carbonia la cantante Carla Cocco
1982 – Nasce a Carrara il cantautore Francesco Gabbani
1988 – Scialpi e Scarlett vince il Festivalbar con “Pregherei”
1990 – Nasce a Longiano la cantante Greta Manuzi
1991 – Gianna Nannini pubblica il disco live “Giannissima”
1992 – Nek pubblica il suo primo omonimo disco
1998 – Ci lascia il cantautore Lucio Battisti*
1999 – Lucio Dalla rilascia l’album “Ciao”
1999 – Adriano Celentano lancia “L’arcobaleno”**
2005 – Loredana Bertè pubblica l’album “Babybertè”
2011 – I Negramaro lanciano “Io non lascio traccia”
2011 – Jov0anotti incide “La notte dei desideri”
2012 – Malika Ayane è tra gli artisti più trasmessi in radio con “Tre cose”
2013 – Laura Pausini lancia “Limpido” con Kylie Minogue
2014 – Gli Zero Assoluto rilasciano il disco “Alla fine del giorno”
2015 – Lo stadio di Tiziano Ferro è in vetta su EarOne
2016 – Loredana Errore pubblica l’albumLuce infinita
2016 – Samuel incide il singolo “La risposta”
2017 – Federica Abbate lancia “Fiori sui balconi”
2017 – Fred De Palma pubblica “Ora che”

*Il personaggio del giorno: Lucio Battisti

Lucio BattistiSono trascorsi trent’anni dalla prematura scomparsa di Lucio Battisti, uno dei nostri cantautori più ispirati e amati dal pubblico italiano. Una leggenda della canzone nostrana che, nel corso della sua prolifica carriera, ha inciso numerosi pezzi di successo, tra cui ricordiamo: “Per una lira”, “Balla Linda”, “Io vivrò (senza te”, “Un’avventura”, “Non è Francesca”, “29 settembre”, “Acqua azzurra acqua chiara”, “Dieci ragazze”, “Mi ritorni in mente”, “7 e 40”, “Fiori rosa fiori di pesco”, “Il tempo di morire”, “Emozioni”, “Anna”, “Pensieri e parole”, “La canzone del sole”, “Anche per te”, “I giardini di marzo”, “La compagnia”, Innocenti evasioni”, “E penso a te”, “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi…”, “Il mio canto libero”, “Il nostro caro angelo”, “Prendi fra le mani la testa”, “Ancora tu”, “Respirando”, “Amarsi un po’”, “Si, viaggiare”, “Prendila così”, “Nessun dolore”, “Una donna per amico”, “Una giornata uggiosa”, “Con il nastro rosa”, “E già”, “Don Giovanni”, “La sposa occidentale”, “Cosa succederà alla ragazza”, “Hegel” e “La bellezza riunita”. 

**La canzone del giorno: L’arcobaleno

 “…Io son partito poi così d’improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
l’istante è breve ancora più breve
se c’è una luce che trafigge il tuo cuore
l’arcobaleno è il mio messaggio d’amore
può darsi un giorno ti riesca a toccare
con i colori si può cancellare
il più avvilente e desolante squallore

Son diventato sai il tramonto di sera
e parlo come le foglie di aprile
e vibro dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
e devo dirti che è un piacere infinito
portare queste mie valigie pesanti
mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Son diventato sai il tramonto di sera
e parlo come le foglie di aprile
e vibro dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.