Sanremo per tutti - La storia del Festival 1995

I riassuntoni di Sanremo, il Festival spiegato facile

Il nostro viaggio nella storia del Festival di Sanremo prosegue nel segno della consacrazione nazional popolare, quella del 1995 è la quarta edizione consecutiva affidata a Pippo Baudo, affiancato per l’occasione da Claudia Koll e Anna Falchi, che inaugurano la lunga stagione della doppia valetta mora-bionda. Si tratta della seconda edizione più vista di sempre dopo quella dell’87, un’annata particolarmente prolifica che ricordiamo per la famosa sigla di apertura “Perchè Sanremo è Sanremo”, composta dal Maestro Pippo Caruso.

Il nuovo regolamento promuove i giovani finalisti dell’anno procedente in prima categoria, per un totale di 23 canzoni tra i Campioni e 16 per le Nuove Proposte. Tra i pezzi degni di nota, ricordiamo: “L’assurdo mestiere” di Giorgio Faletti, “Giovane vecchio cuore” di Gigliola Cinquetti, “Senza averti qui” degli 883“Finalmente tu” di Fiorello, “Un altro amore no” di Lorella Cuccarini“In amore” di Gianni Morandi e Barbara Cola, “Gente come noi” di Ivana Spagna e “Con te partirò” di  Andrea Bocelli. 

Ad aggiudicarsi il titolo della categoria primaria è Giorgia, che conquista a sorpresa il favore delle giurie con “Come saprei”, aggiudicandosi anche il prestigioso Premio della Critica, mentre tra i giovani trionfano i Neri per Caso con “Le ragazze”, nonostante i positivi debutti di Daniele Silvestri con “L’uomo col megafono”, Gianluca Grignani con “Destinazione Paradiso”, Gigi Finizio con “Lo specchio dei pensieri” e Massimo Di Cataldo con “Che sarà di me”.

Tutto sommato si è trattato di un edizione di grande successo, un grande mosaico pieno di tasselli diversi, un giusto connubio tra tradizione e artisti in voga al momento. Diverse canzoni presenti in questa annata sono ricordate e cantate ancora oggi, oltre più della solita media. Questo e molto altro ancora nel ventinovesimo appuntamento di Sanremo per tutti – il festival spiegato facile, buona visione!

Sanremo per tutti | 1995

1995 | Info

XXXXV Festival della canzone italiana
in scena dal 21 al 25 febbraio al Teatro Ariston di Sanremo
presenta: Pippo Baudo con Anna Falchi e Claudia Koll
direzione artistica: Pippo Baudo

1995 | Regolamento

39 canzoni in gara, 23 big (Andrea Bocelli, Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Mango, Patty Pravo, Loredana Bertè, 883, Fiorello, Lorella Cuccarini, Ivana Spagna, Barbara Cola, Sabina Guzzanti, La Riserva Indiana, Trio Melody, Toto Cutugno, Gigliola Cinquetti, Drupi, Danilo Amerio, Lighea, Antonella Arancio, Francesca Schiavo, Giò Di Tonno, Giorgio Faletti, Valeria Visconti e Giorgia) e 16 giovani (Gianluca Grignani, Daniele Silvestri, Massimo Di Cataldo, Gigi Finizio, Raffaella Cavalli, Dhamm, Fabrizio Consoli, Deco, Fedele Boccassini, Flavia Astolfi, Gloria, Mara, i Prefisso, RockGalileo, Rossella Marcone e i Neri per Caso).

1995 | Classifica Campioni

Giorgia – Come saprei
(Eros Ramazzotti, Adelio Cogliati, Vladi Tosetto, Giorgia Todrani)
Gianni Morandi e Barbara Cola – In amore
(Pasquale Panella, Bruno Zambrini)
Ivana Spagna – Gente come noi
(Angelo Valsiglio, Marco Marati, Fio Zanotti, Giorgio e Ivana Spagna)
Andrea Bocelli – Con te partirò
(Lucio Quarantotto, Francesco Sartori)
Fiorello – Finalmente tu
(Max Pezzali, Mauro Repetto)
Danilo Amerio – Bisogno d’amore
(Danilo Amerio)
Lighea – Rivoglio la mia vita
(Michele Pecora, Zenonazza, Lighea)
883 – Senza averti qui
(Max Pezzali, Pierpaolo Peroni, Marco Guernerio)
Antonella Arancio – Più di così
(Franco Migliacci, Fabrizio Carraresi, Luca Becchelli, Mauro Goldsand)
10° Lorella Cuccarini – Un altro amore no
(Silvio Testi, Vincenzo Incenzo, Davide Pinelli)
11° Mango – Dove vai
(Saverio Grandi, Pino e Armando Mango)
12° Giorgio Faletti – L’assurdo mestiere
(Giorgio Faletti)
13° Trio Melody – Ma che ne sai (se non hai fatto il pianobar)
(Claudio Mattone)
14° Gigliola Cinquetti – Giovane vecchio cuore
(Giorgio Faletti)
15° Massimo Ranieri – La vestaglia
(Giampiero Artegiani, Marcello Marocchi)
16° Drupi – Voglio una donna
(Toto Cutugno, Claudio Farina, Antonio Sanarico)
17° Toto Cutugno – Voglio andare a vivere in campagna
(Toto Cutugno)
18° Sabina Guzzanti e La Riserva Indiana – Troppo sole
(Davide Riondino)
19° Loredana Bertè – ANGELI & angeli
(Philip Leon, Loredana Bertè)
20° Patty Pravo – I giorni dell’armonia
(Maurizio Conti, Giovanni Ullu)

Non finalisti
Francesca Schiavo – Amore e guerra
(Sergio Cammariere, Roberto Kunstler)
Valeria Visconti – E’ con te
(Carlo Marrale)
Giò Di Tonno – Padre e padrone
(Alessandro Di Zio, Giò Di Tonno)

1995 | Classifica Nuove Proposte

Neri per Caso – Le ragazze
(Claudio Mattone)
Massimo Di Cataldo – Che sarà di me
(Vincenzo Incenzo, Laurex, Massimo Di Cataldo)
Gigi Finizio – Lo specchio dei pensieri
(Vincenzo Capasso, Gigi Finizio)
Rossella Marcone – Un posto al sole
(Maurizio Morante)
Dhamm – Ho bisogno di te
(Alessio Ventura, Dario Benedetti, Massimo Conti, Mauro Munzi)
Gianluca Grignani – Destinazione Paradiso
(Gianluca Grignani)
Raffaella Cavalli – Sentimento
(Angelo Valsiglio, Marco Marati)
Fedele Boccassini – Le foglie
(Fedele Boccassini)
Mara – Dentro di me
(Massimo Riva, Davide Civaschi)
10° Daniele Silvestri – L’uomo col megafono
(Daniele Silvestri)

Non finalisti
Prefisso – Chi più ne ha
(Luciano Favarin, Stefano Bonci, Rudy Neri)
RockGalileo – Le cose di ieri
(Saverio Lanza)
Gloria – Le voci di dentro
(Giovanni Nuti, Celso Valli, Paolo Recalcati)
Deco – Monica
(Marco Bruni)
Flavia Astolfi – Per amore
(Mariella Nava)
Fabrizio Consoli – Quando saprai
(Eugenio Finardi, Fabrizio Consoli)

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.