Iva Zanicchi Sanremo 2022

Precedenti al Festival, giudizi della stampa, quote dei bookmakers, album, tracklist, autori e testo del brano

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Undicesima partecipazione in gara al Festival di Sanremo per l’interprete emiliana Iva Zanicchia che, nel 2022, tornerà al Teatro Ariston a distanza di ben 13 anni dalla sua ultima partecipazione alla gara canora. Il debutto in gara si registrò nel 1965 quando, nel Festival condotto da Mike Bongiorno, propose, in abbinamento a Gene Pitney, il brano “I tuoi anni più belli” venendo eliminata prima della finale. Nel 1966 è in gara con “La notte dell’addio” (in coppia con l’internazionale Vic Dana) mentre nel 1967 si aggiudica la vittoria con “Non pensare a me” abbinandosi a Claudio Villa. La striscia di partecipazioni consecutive si allungò al 1968, quando fu eliminata insieme a Udo Jürgens con il brano “Per vivere”. Una nuova vittoria si ebbe nel 1969 con la storica “Zingara”, accompagnata da Bobby Solo. Il terzo posto fu il risultato del 1970 con il brano “L’arca di Noè” dove l’accoppiata era quella di Sergio Endrigo.

Una terza storica vittoria si ebbe nel 1974 quando Iva Zanicchi tornò in gara con “Ciao cara come stai?”. A distanza di 10 anni, nel 1984, fu in gara con “Chi (mi dirà)” con cui registrò un 10° posto. Il ritorno si ebbe solo nel 2003 per “Fossi un tango” conquistando solo il 20° posto mentre, invece, nel 2009 “Ti voglio senza amore” fu eliminata prima della finale.

Il suo legame con il Festival di Sanremo è stato, però, negli anni approfondito anche da numerose presenze “collaterali”. Nel 1977 è ospite per d’onore come nel 1979. Ebbe un posto nella giuria di qualità del Festival del 2001 mentre, invece, nel 2005 fu opinionista.

IL BRANO:

Per la sua partecipazione a Sanremo 2022, Iva Zanicchi punta sul brano intitolato Voglio amarti. A firmare il testo della canzone è Emilio di Stefano. Autori della musica sono Italo Ianne, Vito Mercurio e Celso Valli. La produzione è affidata a Celso Valli.

Iva Zanicchi Amore mio malgrado

COME NE PARLA LA STAMPA:

Nico Donvito per RecensiamoMusica:

Classico ma non troppo. C’è del blues nelle vene di Iva Zanicchi, come dimostra sin dai tempi di “Come ti vorrei”. Artisti di questo calibro nobilitano lo spessore della gara, con la propria storia e il proprio innato carisma. “Voglio amarti” è un inno al nobile sentimento per antonomasia, impreziosito dalla possente voce, a tratti pulita e a tratti graffiata, della sua interprete. Dal punto di vista musicale è piacevole l’innesto dell’assolo di chitarra elettrica, così come riuscire a riconoscere all’ascolto tutti gli strumenti singolarmente, uno ad uno, proprio come si faceva una volta. Solo per questo Iva si meriterebbe un bel dieci (anzi un bel “cento, cento, cento” per dirla alla “Ok il prezzo è giusto”), ma bisogna confrontarsi con il presente e con il buon livello delle altre proposte. Voto 6.5

VOTO MEDIO DELLA CRITICA:

5.6 / 10 (24° posizione generale)

QUOTE SNAI:

50.00 (25° posizione generale)

COVER PER LA 4° SERATA:

Canzone (Don Backy e Detto Mariano – versione di Milva)

IL NUOVO ALBUM:

 

Al momento non è ancora stata annunciata la pubblicazione di un nuovo album d’inediti da parte di Iva Zanicchi. Si è a conoscenza che i lavori per il progetto discografico sono ad un buon punto e che il disco dovrebbe intitolarsi “Gargana”.

Tracklist [autore testo – autore musica]:

TESTO DEL BRANO:

VOGLIO AMARTI
di Emilio di Stefano – Italo Ianne, Vito Mercurio, Celso Valli
Edizioni Note Di Merito/Impatto/Luvi Records – Eboli (SA) – Bologna – Lesmo (MB)

Prenderti per come sei,
Senza tanta filosofia. Sì, lo farò.
Per amore sai che io brucerei
Ogni ora della vita mia;
L’ho già fatto e lo rifarei.
E se vuoi, se lo vuoi, se ci stai…
Voglio amarti nei pensieri, nelle mani
Voglio amarti con l’anima e di più.
Voglio amarti nelle braccia, nel calore
Della pelle, del tuo viso su di me.
Voglio amarti e non solo “per amore”,
Voglio amarti perché ho fame anch’io di te.
Voglio amarti per quello che hai nel cuore,
Per sentirmi ancora viva in te.
E se un giorno scoprirò
Nel mio cuore una ruga in più… sarai tu
Ma se vuoi… se lo vuoi…
Voglio amarti nei pensieri, nelle mani;
Voglio amarti con l’anima e di più
Voglio amarti, solamente amarti ancora
E domani risvegliarmi accanto a te
Voglio amarti, voglio amarti per amore
Per sentirmi ancora viva in te.
Voglio amarti, voglio amarti, voglio amarti
Per sentirmi ancora viva in te

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.