Tanti auguri al popolare cantautore romano, ripercorriamo insieme le tappe fondamentali della sua carriera

Tra i compleanni più attesi di questo 2020, è giunto il tempo di festeggiare Renato Zero. Settanta candeline sulla torta per l’istrionico cantautore romano, una vita spesa per la musica e per il proprio pubblico, l’unico artista italiano ad aver raggiunto il primo posto in classifica in cinque decenni diversi, dagli anni settanta ad oggi, giorno del suo compleanno che combacia con l’uscita di “Zerosettanta – Volume Tre” (qui maggiori dettagli a riguardo).

Nato a Roma il 30 settembre del 1950, Renato Fiacchini si avvicina al mondo dello spettacolo sin da giovanissimo, appassionandosi di danza e di recitazione. Dopo aver lavorato per il cinema e per la televisione, sviluppa la sua attitudine per la musica arrivando ad incidere nel 1973 il suo primo album “No! Mamma no!”, trascinato dall’omonimo 45 giri.

La popolarità cresce nel corso degli anni ’70, con una serie di album molto amati dal suo pubblico, come “Invenzioni”, “Trapezio”, “Zerofobia”, “Zerolandia”, “EroZero” e “Tregua”. Nel corso della sua longeva carriera ha pubblicato oltre quaranta dischi, scrivendo più di cinquecento canzoni e arrivando a vendere quasi 50 milioni di copie.

Ha partecipato due volte al Festival di Sanremo, nel 1991 con “Spalle al muro” e nel 1993 con “Ave Maria”, piazzandosi rispettivamente al secondo e al quinto posto della classifica finale. Negli anni ha scritto brani per diversi stimati colleghi, tra cui: Mina, Loredana Bertè, Ornella VanoniUmberto Bindi, Alex Baroni, Ivan Graziani, Ron, Marcella Bella, Al Bano Carrisi e molti altri.

Tra le canzoni che arricchiscono il suo vastissimo repertorio, ricordiamo: “Inventi”, “Madame”, “Mi vendo”, “Il cielo”, “Morire qui”, “Triangolo”, “La favola mia”, “Il carrozzone”, “Amico”, “Più su”, “Spiagge”, “Nei giardini che nessuno sa”, “I migliori anni della nostra vita”, “Cercami”, “L’impossibile vivere” e molte altre ancora.

Per celebrare questo suo sessantesimo compleanno, abbiamo raccolto per voi alcune delle sue canzoni più rappresentative, quelle che hanno contribuito a renderlo uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano. Nella sua musica Renato Zero ci ha sempre messo la propria faccia, la propria anima e il proprio cuore, accompagnando e ispirando quodianamente intere generazioni.

70 canzoni per Renato Zero | Playlist

  1. No! Mamma, no! (1973)
  2. Inventi (1974)
  3. Un uomo da bruciare (1976)
  4. Madame (1976)
  5. Il cielo (1977)
  6. Mi vendo (1977)
  7. Morire qui (1977)
  8. Manichini (1977)
  9. Triangolo (1978)
  10. La favola mia (1978)
  11. Sesso o esse (1978)
  12. Sbattiamoci (1978)
  13. Baratto (1979)
  14. La tua idea (1979)
  15. Il carrozzone (1979)
  16. Periferia (1979)
  17. Niente trucco stasera (1980)
  18. Amico (1980)
  19. Marciapiedi (1981)
  20. Più su (1981)
  21. Soldi (1982)
  22. Resisti (1982)
  23. Viva la Rai (1982)
  24. Spiagge (1983)
  25. Da uomo a uomo (1984)
  26. Infiniti treni (1986)
  27. Siamo eroi (1987)
  28. Voyeur (1989)
  29. Accade (1989)
  30. Spalle al muro (Sanremo 1991)
  31. Ave Maria (Sanremo 1993)
  32. Felici e perdenti (1994)
  33. Nei giardini che nessuno sa (1994)
  34. Amando amando (1994)
  35. Chi (1994)
  36. Ancora gente (1995)
  37. I migliori anni della nostra vita (1995)
  38. Dimmi chi dorme accanto a me (1998)
  39. L’impossibile vivere (1998)
  40. Cercami (1998)
  41. Emergenza noia (1998)
  42. La pace sia con te (1998)
  43. Si sta facendo notte (1999)
  44. Il coraggio delle idee (1999)
  45. Via dei Martiri (2000)
  46. Il mercante di stelle (2000)
  47. Non cancellate il mio mondo (2001)
  48. Qualcuno mi ha ucciso (2001)
  49. Svegliatevi poeti (2001)
  50. Innocente (2001)
  51. Libera (2001)
  52. A braccia aperte (2003)
  53. Come mi vorresti (2003)
  54. Magari (2003)
  55. D’aria e di musica (2005)
  56. Mentre aspetto che ritorni (2005)
  57. Sono innocente (2006)
  58. Ancora qui (2009)
  59. Chiedi di me (2013)
  60. Nessuno tocchi l’amore (2013)
  61. La vita che mi aspetta (2013)
  62. Ti porterò con me (2013)
  63. Sia neve (2013)
  64. Rivoluzione (2016)
  65. Gli anni miei raccontano (2016)
  66. Ti andrebbe di cambiare il mondo? (2017)
  67. Mai più da soli (2019)
  68. La vetrina (2019)
  69. Ufficio reclami (2019)
  70. Zero il folle (2019)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.