27 febbraio

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Giorno “della fine” questo 27 febbraio dato che proprio oggi venne ratificato il ventunesimo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d’America che, dal 1951, stabilisce il limite massimo di due mandati presidenziali per ogni singolo presidente della Federazione. Ma il 27 febbraio è anche il giorno in cui si ricorda la scomparsa (nel 2003) del grandissimo Alberto Sordi, un artista che ha scritto pagine e pagine della storia della cultura e dello spettacolo italiano.

Musicalmente quella del 27 febbraio è la giornata che ricorda la nascita di una leggendaria stella della canzone italiana come Mal, passato alla storia della musica leggera per successi come ‘Furia’.

LA CANZONE:

E’ il 27 febbraio 1992 quando, nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo, Paolo Vallesi presentava per la prima volta la pubblico la sua celebre La forza della vita che avrebbe ottenuto il terzo posto finale nella classifica della kermesse e che, soprattutto, sarebbe passata alla storia della musica italiana come una delle dediche più belle e potenti messe in musica alla bellezza e alla continua sorpresa della vita e dell’esistenza.

Acquista qui il brano |

La forza della vita | Videoclip

La forza della vita | Testo

Anche quando ci buttiamo via
Per rabbia o per vigliaccheria
Per un amore inconsolabile
Anche quando in casa il posto è più invivibile
E piangi e non lo sai che cosa vuoi
Credi, c’è una forza in noi, amore mio
Più forte dello scintillio
Di questo mondo pazzo e inutile
È più forte di una morte incomprensibile
E di questa nostalgia che non ci lascia mai
Quando toccherai il fondo con le dita
A un tratto sentirai la forza della vita
Che ti trascinerà con sé
Amore non lo sai
Vedrai una via d’uscita c’è
Anche quando mangi per dolore
E nel silenzio senti il cuore
Come un rumore insopportabile
E non vuoi più alzarti
E il mondo è irraggiungibile
E anche quando la speranza
Oramai non basterà
C’è una volontà che questa morte sfida
È la nostra dignità, la forza della vita
Che non si chiede mai cos’è l’eternità
Anche se c’è chi la offende
E chi le vende l’aldilà
E quando sentirai che afferra le tue dita
La riconoscerai la forza della vita
Che ti trascinerà con sé
Non lasciarti andare mai
Non lasciarmi senza te
Anche dentro alle prigioni
Della nostra ipocrisia
Anche in fondo agli ospedali
Nella nuova malattia
C’è una forza che ti guarda
E che riconoscerai
È la forza più testarda che c’è in noi
Che sogna e non si arrende mai
Amore mio è la forza della vita
Che non si chiede mai
Cos’è l’eternità
Ma che lotta tutti i giorni insieme a noi
Finché non finirà
La forza è dentro di noi
Amore mio prima o poi la sentirai
La forza della vita
Che ti trascinerà con sé
Che sussurra intenerita
Guarda ancora quanta vita c’è

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.