Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Tra gli album che quest’anno festeggiano vent’anni dalla loro prima pubblicazione, spicca uno dei più ispirati lavori in studio di Samuele Bersani, alla sua quarta prova discografica con “L’oroscopo speciale”, rilasciato il primo maggio del 2000. Reduce dal successo dei suoi primi tre lavori (“C’hanno preso tutto” del ’92, “Freak” del ’94 e “Samuele Bersani” del ’97), il cantautore romagnolo debutta al Festival di Sanremo dello stesso anno con “Replay”, firmato a sei mani con Lucio Dalla e Beppe D’Onghia, singolo apripista che raggiunge il quinto posto nella categoria Campioni della nota kermesse, aggiudicandosi il prestigioso Premio della Critica Mia Martini.

E’ la consacrazione di un carriera, seppur breve, ma già costellata da canzoni come “Spaccature” o “Giudizi universali”, autentici cavalli di battaglia dell’artista riminese, osannato sia dal pubblico che dalla critica. “L’oroscopo speciale” fa incetta di vendite e di riconoscimenti, tra tutti la prestigiosa Targa Tenco come album dell’anno, la prima delle tre che vanta sino ad oggi. Dieci le tracce in scaletta, tra cui emergono altri due piccoli capolavori come “Il pescatore di asterischi” e “Senza titoli”, non a caso estratti successivamente come singoli radiofonici.

Stile e personalità, queste le caratteristiche predominanti di un lavoro concettualmente e musicalmente ben strutturato, introspettivo ma al tempo stesso facile all’ascolto, raffinatamente pop. Samuele Bersani tocca uno dei suoi livelli massimi di ispirazione, attraverso testi spontanei e un po’ criptici, mai banali e complicati quanto basta. Introspezione e ironia vanno a braccetto con una melodia e una poesia di facile ascolto, che si traduce a tratti in vera e propria emozione, lucida ed essenziale, pura e delicata come la carezza di un bambino.

Acquista qui l’album |

L’oroscopo speciale | Tracklist e stelline

  1. Il pescatore di asterischi
    (Samuele Bersani, Beppe D’Onghia)
  2. Morelli Mirko
    (Samuele Bersani, Beppe D’Onghia)
  3. L’oroscopo speciale 
    (Samuele Bersani, Beppe D’Onghia)
  4. Non portarmi via il nome 
    (Samuele Bersani)
  5. Lunedì 
    (Samuele Bersani)
  6. Il fossile 
    (Samuele Bersani)
  7. Senza titoli
    (Samuele Bersani)
  8. Isola 
    (Samuele Bersani, Ryuichi Nakamoto, Taeko Ohnuki)
  9. Slavia
    (Samuele Bersani, Beppe D’Onghia)
  10. Replay
    (Samuele Bersani, Lucio Dalla, Beppe D’Onghia)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.