Sanremo

Aspettando Sanremo 2024: le canzoni del Festival da riascoltare – Parte 11

Le canzoni del Festival di Sanremo che meritano di essere riascoltate

Continua il nostro viaggio attraverso le canzoni del Festival di Sanremo che, secondo noi, andrebbero riascoltate. Ecco le dieci canzoni selezionate per l’undicesimo appuntamento di “Aspettando Sanremo 2024“:

01) Luciano Tajoli / Betty Curtis – Al di là (1961)

Nel 1961 Luciano Tajoli ha esordito al Festival di Sanremo, in coppia abbinata con Betty Curtis, con il brano “Al di là“. I due artisti sono riusciti a classificarsi al 1° posto della competizione, davanti ad Adriano Celentano e Little Tony e la loro “24mila baci“. Nello stesso anno, Betty Curtis ha rappresentato l’Italia al Eurovision Song Contest posizionandosi al 5° posto.

02) Stefano Sani – Lisa (1982)

Stefano Sani ha esordito al Festival di Sanremo nel 1982 con la canzone “Lisa“, scritta e prodotta da Zucchero. Il cantautore ha superato le fasi eliminatorie ed ha raggiunto la serata finale del Festival. Ad oggi, il brano risulta essere il suo maggior successo.

03) Righeira – Innamoratissimo (tu che fai battere forte il mio cuore) (1986)

Forti dei successi estivi degli anni precedenti, i Righeira approdano al Festival di Sanremo nel 1986 con il brano “Innamoratissimo (tu che fai battere forte il mio cuore)“. Il duo si è classificato al 15° posto ma la canzone è riuscita a comunque ad avere un buon riscontro commerciale.

04) Neri Per Caso – Le ragazze (1995)

I Neri Per Caso hanno esordito tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo nel 1995. Il loro brano, “Le ragazze“, eseguito a cappella si è classificato al 1° posto. Il disco uscito subito dopo la settimana sanremese ha avuto un ottimo successo commerciale.

05) Dirotta Su Cuba – E’ andata così (1997)

I Dirotta Su Cuba di Simona Bencini hanno esordito al Festival di Sanremo nel 1997 con la canzone “E’ andata così” con la quale si sono classificati al 12° posto. Il brano ha avuto un discreto successo commerciale.

06) Nada – Guardami negli occhi (1999)

Nada torna al Festival di Sanremo nel 1999 per presentare in gara il singolo “Guardami negli occhi“. La cantautrice, già vincitrice con “Il cuore è uno zingaro“, si è posizionata al 10° posto durante la serata finale.

07) Gianluca Grignani – Lacrime dalla luna (2002)

Gianluca Grignani torna nuovamente al Festival di Sanremo nel 2002 per presentare in gara il brano “Lacrime dalla luna“, secondo singolo estratto dall’album “Uguali e diversi“. Il cantautore, che proprio al Festival ha esordito con “Destinazione Paradiso“, si è classificato al 12° posto.

08) Simone Cristicchi – Meno male (2010)

Dopo aver vinto il Festival nel 2007 con “Ti regalerò una rosa“, Simone Cristicchi è tornato nuovamente in gara nel 2010 con il brano “Meno male“. La canzone è giunta in finale e si è classificata al 7° posto.

09) Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroos – Liberi o no (2014)

Raphael Gualazzi è tornato per la terza volta in gara al Festival di Sanremo nel 2014, questa volta accompagnato da The Bloody Beetroos. Il brano presentato, “Liberi o no“, ha sfiorato la vittoria posizionandosi al 2° posto alle spalle della vincitrice Arisa con “Controvento“. Il cantautore aveva già vinto tra le Nuove Proposte tre anni prima con “Follia d’amore“.

10) Sangiovanni – Farfalle (2022)

Il debutto del giovanissimo Sangiovanni tra i Big del Festival di Sanremo risale al 2022 quando ha presentato in gara il singolo “Farfalle“. Il brano si è classificato al 5° posto ed ha avuto un ottimo successo commerciale venendo certificato 5 volte disco di platino.

Le puntate precedenti puoi trovarle qui (ultimo appuntamento dello scorso anno), qui (parte 1), qui (parte 2), qui (parte 3), qui (parte 4), qui (parte 5), qui (parte 6), qui (parte 7), qui (parte 8), qui (parte 9) e qui (parte 10).

Ascolta la playlist “Sanremo History” su Spotify:

https://open.spotify.com/playlist/45ejUy9UVb7CMpT0xPVsrL?si=f77dde909b8a400c

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.
Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.