Almanacco musicale del 18 gennaio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 18 gennaio

1940 – Nasce a Ligonchio l’aquila Iva Zanicchi*
1946 – Nasce a Rovigo il soprano Katia Ricciarelli
1969 – Gianni Morandi è primo in classifica con “Scende la pioggia”
1971 – Patty Pravo lancia la sua “Tutt’al più”**
1979 – Lucio Battisti è in vetta alla hit parade con “Una donna per amico”
1986 – I Matia Bazar pubblicano il singolo “Ti sento”
1988 – Gianna Nannini entra in classifica con “I maschi”
1994 – Nasce a Milano lo youtuber Fabio Rovazzi
1998 – “Va pensiero” di Zucchero è tra le canzoni italiane più trasmesse in radio
2001 – Tricarico è primo in classifica con “Io sono Francesco”
2002 – Tiziano Ferro pubblica il singolo “Imbranato”
2008 – Jovanotti pubblica l’album “Safari”
2013 – Il Cile lancia il singolo “Le parole non servono più”
2014 – Neffa lancia il singolo “Per sognare ancora”
2016 – Marracash e Federica Abbate lanciano il singolo “Niente canzoni d’amore”
2017 –
I Thegiornalisti pubblicano “Completamente”

*Il personaggio del giorno: Iva Zanicchi

IvaZanicchiSettantotto candeline sulla torta per Iva Zanicchi, considerata una delle migliori interpreti della canzone italiana insieme a Mina, Milva, Ornella Vanoni e Patty Pravo. Tanti i brani di successo che arricchiscono la discografia dell’Aquila di Ligonchio, da “Come ti vorrei” a Testarda io (La mia solitudine), passando per “L’arca di Noè”, “Due grosse lacrime bianche”, “La riva bianca e la riva nera”, “Chi (mi darà)”, “Fossi un tango”, “Ti voglio senza amore” e molte altre. Ha partecipato a ben dieci edizioni del Festival di Sanremo, aggiudicandosi la vittoria per ben tre volte: nel 1967 in coppia con Claudio Villa con “Non pensare a me”, nel 1969 insieme a Bobby Solo con “Zingara” e nel 1974 con “Ciao cara come stai?”.

**La canzone del giorno: Tutt’al più

“…Qualche volta
penso di tornare da te
e se non l’ho ancora fatto
non e’ perche’ l’amore sia finito
io ti amo ancora
non l’ho fatto solo perché
perche’ ho paura
di trovarti cambiato
ma stasera
ho deciso di tornare

Tutt’al più
mi accoglierai
con la freddezza che
non hai avuto mai
e forse fingerai
di non sapere il nome mio
magari parlerai
dandomi del lei
oppure tutt’al più
mi chiederai
quanti ragazzi ho avuto
dimenticando te
eppure tu sai bene
che una ragazza come me
non scherza con l’amore
non ha scherzato mai

Tutt’al più
mi offenderai e
poi mi caccerai
dicendomi che oramai, no
non mi interessa più
una ragazza che
serviva solamente
per divertirsi un po’
e allora me ne andrò
e mi rincorrerai
per chiedermi perdono
e mi accarezzerai
ricorderai il mio nome
e quello che c’e’ stato
magari fosse vero
e magari fosse vero

Tutt’al più
ti troverò
insieme a quella che
ha preso il posto mio
e allora, e allora

E allora me ne andrò
e mi rincorrerai
per chiedermi perdono
e mi accarezzerai
ricorderai il mio nome
e quello che c’e’ stato
magari fosse vero
e magari fosse vero

Tutt’al più
ti troverò
insieme a quella che
ha preso il posto mioe allora, e allorabasta…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.