La straordinaria carriera dell’artista salentina riassunta attraverso le sue tappe fondamentali

Il 28 marzo 2010 è una data che Emma Marrone non scorderà mai molto facilmente, dopo mesi di sfide all’interno di Amici, l’interprete salentina si aggiudica il titolo della nona edizione del talent show di Maria De Filippi. Performance dopo performance la cantante ha letteralmente dominato la fase serale del programma, mostrando tutta la sua grinta sulle note di diverse cover ed alcuni ben riusciti inediti.

Tra le personali rivisitazioni che hanno contribuito al suo trionfo, ricordiamo: “E penso a te” di Lucio Battisti“Profumo” e “Sei nell’anima” di Gianna Nannini“Oggi sono io” di Alex Britti,“Guarda che luna” di Fred Buscaglione“Minuetto” di Mia Martini, “Sei bellissima” e “Dedicato” di Loredana Bertè, “Una ragione di più” di Ornella Vanoni, “Ogni volta” e “Albachiara” di Vasco Rossi, “Solo per te” dei Negramaro, “La donna cannone” di Francesco De Gregori, “A modo mio”“Pensiero stupendo” di Patty Pravo, “Quando nasce un amore” di Anna Oxa, “Tu sì na cosa grande” di Domenico Modugno e “I migliori anni della nostra vita” di Renato Zero; più alcuni brani estratti dal suo EP d’esordio, intitolato Oltre, tra cui spiccano gli inediti “Davvero”, “Folle paradiso”, “Meravigliosa” e “Calore”.

Sanremo 2012 EmmaDopo anni di gavetta, la carriera di Emma prende finalmente il volo, a suon di certificazioni e singoli che entrano di diritto nel cuore del pubblico. Le due partecipazioni consecutive a Sanremo, nel 2011 con “Arriverà” insieme ai Modà e il successivo trionfo nel 2012 con “Non è l’inferno”, la consacrano nell’Olimpo della musica pop nazionale, portandola a collezionare un successo dopo l’altro: da Amamia L’amore non mi basta, passando per Trattengo il fiato”, “Io di te non ho paura”, “Mi parli piano, fino ad arrivare alla recentiIo sono bella, “Stupida allegria” e “Luci blu“.

Tanti gli autori che hanno composto pezzi per lei, tra cui ricordiamo: Federica Camba, Daniele Coro, Roberto Angelini, Fortunato Zampaglione, Roberto Casalino, Antonio Galbiati, Bungaro, Saverio Grandi, Neffa, Francesco “Kekko” Silvestre, Niccolò Agliardi, Giulia Anania, Andrea Amati, Daniele MagroNesli, Fabrizio Moro, Giuliano Sangiorgi, Ermal Meta, Giovanni Caccamo, Nicco Verrienti, Giuseppe Anastasi, Cheope, Amara, Davide Petrella, Federica Abbate, Alessandra Flora, Davide Simonetta, Colapesce, Matteo Mobrici, Antonio Di Martino, Franco126, Dario “Dardust” Faini, Piero Romitelli, Antonio Maggio, Elisa, Gaetano Curreri e Vasco Rossi.

Molteplici le sfumature ed i lati inediti mostrati nel corso di questo decennio dell’artista salentina, solita a presentarsi agli occhi e alle orecchie del proprio pubblico senza alcun tipo di filtro, come una rocker dal cuore tenero che ha saputo dimostrare, canzone dopo canzone, di essersi guadagnata il suo spazio nel mercato musicale, affrontando a testa alta sia i momenti positivi che quelli negativi da vera leonessa qual è sempre stata. Una carriera straordinaria, dicevamo, all’insegna di record destinati ad essere superati nel tempo. Dieci anni di musica per Emma, dieci anni di Emma per la musica italiana.

10 anni di Emma | Podcast

Emma | Le 10 canzoni più rappresentative

  1. Calore (2010)
  2. Arriverà con i Modà (2011)
  3. Non è l’inferno (2012)
  4. Amami (2013)
  5. Trattengo il fiato (2013)
  6. L’amore non mi basta (2013)
  7. Io di te non ho paura (2015)
  8. Mi parli piano (2018)
  9. Stupida allegria (2019)
  10. Luci blu (2020)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.