Sanremo

 Le canzoni del Festival di Sanremo che meritano di essere riascoltate

Continua il nostro viaggio attraverso le canzoni del Festival di Sanremo che, secondo noi, andrebbero riascoltate. Ecco le dieci canzoni selezionate per il sedicesimo appuntamento di “Aspettando Sanremo“:

01) Bobby Solo / Frankie Laine – Una lacrima sul viso (1964)

Una lacrima sul viso” è il brano che venne proposto da Bobby Solo, co-autore della canzone, e dal cantante americano Frankie Laine al Festival di Sanremo del 1964. La coppia di artisti riuscì a giungere in finale e a classificarsi al 2° posto (a pari merito con tutte le altre canzoni finaliste).

02) Peppino Di Capri – Un grande amore e niente più (1973)

Nel 1973, Peppino Di Capri partecipò al Festival di Sanremo con un brano scritto da Franco Califano dal titolo “Un grande amore e niente più“. Il cantautore partenopeo riuscì ad avere la meglio sugli altri artisti e vinse la competizione canora di quell’anno.

03) Lisa – Sempre (1998)

Lisa, cantante di origini calabresi, partecipa al Festival di Sanremo del 1998 tra le Nuove Proposte con il brano “Sempre“, posizionatosi al 2° posto alle spalle della vincitrice Annalisa Minetti. Il particolare regolamento di quell’anno ha consentito ai primi tre giovani di accedere, nella serata finale, alla categoria Big. Grazie a questa regola, Lisa è riuscita a salire sul podio, questa volta al 3° posto, anche tra i Big. Il brano ha avuto un buon successo in Italia e in Europa, in particolare in Francia.

04) Mietta – Fare l’amore (2000)

Fare l’amore” è il singolo che venne proposto in gara al Festival di Sanremo del 2000 da Mietta. Il brano, scritto tra gli altri da Mango, si è classificato (a sorpresa) solamente al 13° posto ma ebbe comunque un discreto successo radiofonico post-Sanremo.

05) Bungaro – Guardastelle (2004)

A distanza di 13 anni dalla precedente partecipazione, il cantautore Bungaro torna al Festival di Sanremo nel 2004 per proporre il singolo “Guardastelle“. In un Festival non particolarmente fortunato, Bungaro è riuscito comunque a farsi notare dal grande pubblico e a posizionarsi al 5° posto della classifica finale che ha visto trionfare Marco Masini e la sua “L’uomo volante“.

06) Irene Grandi – La cometa di Halley (2010)

Irene Grandi torna al Festival di Sanremo nel 2010, dieci anni dopo il successo de “La tua ragazza sempre“, con “La cometa di Halley“, scritto dal leader dei Baustelle Francesco Bianconi. Il brano si è posizionato all’8° posto ed è stato presentato con l’attore Marco Cocci durante la serata dei duetti.

07) Zibba – Senza di te (2014)

Tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo del 2014 vi era anche Zibba. Il brano presentato, “Senza di te“, è giunto in finale e si è posizionato al 3° posto. Negli anni, Zibba si è affermato come cantautore e autore, collaborando con diversi artisti tra i quali Niccolò Fabi, Elodie, Alex Britti e Marco Masini.

08) Annalisa – Il mondo prima di te (2018)

Nel 2018 Annalisa torna al Festival di Sanremo per presentare in gara il singolo “Il mondo prima di te“. Proposto anche in duetto con Michele Bravi, il brano è riuscito a salire sul podio, posizionandosi al 3° posto alle spalle della coppia Meta-Moro e del tormentone “Una vita in vacanza” de Lo Stato Sociale. Ad oggi, risulta essere il miglior posizionamento sanremese di Annalisa.

09) Tosca – Ho amato tutto (2020)

Tosca Donati è tornata in grande forma (e a sorpresa) in gara al Festival di Sanremo nel 2020, primo targato Amadeus. Il singolo “Ho amato tutto” si è posizionato al 6° posto ed ha avuto un ottimo riconoscimento da parte della stampa e della critica.

10) Fulminacci – Santa Marinella (2021)

Il debutto sanremese di Fulminacci risale al 2021 quando ha presentato in gara il singolo “Santa Marinella“, una canzone che parla d’amore e del desiderio che le cose possano un giorno migliorare, “voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto”. Il brano si è classificato al 16° posto.

Le puntate precedenti puoi trovarle qui (parte 1), qui (parte 2), qui (parte 3), qui (parte 4), qui (parte 5), qui (parte 6), qui (parte 7), qui (parte 8), qui (parte 9), qui (parte 10), qui (parte 11), qui (parte 12), qui (parte 13), qui (parte 14) e qui (parte 15).

Ascolta la nostra playlist su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.